Curiosità

Alfa Romeo Junior Zagato, il rendering di una suggestiva coupé

-

Il rendering di due designer indiani dà vita ad una coupé che rinverdisce i fasti della collaborazione tra Alfa Romeo e Zagato

La storica collaborazione tra Alfa Romeo e Zagato rivive in un rendering messa a punto da due designer indiani, Rishi Soman e Siddanth Jaokhan. Il prototipo si chiama Alfa Romeo Junior Zagato e riprende gli stilemi della Alfa Romeo GT 1300 Junior, riproponendoli in chiave moderna. 

La GT Junior arrivò sul mercato a metà anni Sessanta come alternativa più economica alla Giulia, grazie ad un motore dalla cilindrata più piccola e a finiture di minor pregio. La Junior Zagato all'anteriore si distingue per la presenza della classica calandra del Biscione, ma anche di sottili fari a LED e una generosa presa d'aria.

L'abitacolo dell'Alfa Romeo Junior Zagato è ristretto per lasciare spazio al cofano motore: il montante centrale si trova sopra alle ruote posteriori. Al posteriore, i gruppi ottici sono collegati da un piccolo spoiler, impreziosito da una barra LED; è presente anche un diffusore. A fare da contrasto al colore verde scuro della carrozzeria e all'argento del tetto pensano le pinze freno gialle. 

  • Vadoapiedi

    Non accorgersi di aver "disegnato"una Fulvia al posto di un'Alfa la dice lunga,lunghissima.Clamoroso,un monumento (fatto di nulla) al pressapochismo epocale.Prima di dire Gt Junior poi,almeno aprire un libro di storia,poi guidare e poi,se mai,alzare la matita.
  • quagliodromo, Telgate (BG)

    La storia dell'Alfa negli ultimi anni si riassume in tante idee ma poca sostanza. Oggi hanno praticamente 2 modelli a listino. Qualcuno sa dove si vuole andare?
Inserisci il tuo commento