epic-fake

Aston Martin Pre-Owned: "Sai che non sei il primo, ma ti importa davvero?"

-

Una nuova ed originalissima campagna pubblicitaria dall’autentico gusto british pubblicizza l’Aston Martin Pre-Owned. Peccato sia un falso

Aston Martin Pre-Owned: Sai che non sei il primo, ma ti importa davvero?

In un periodo in cui il mercato dell’auto continua a soffrire, in modo particolare nei Paesi del Vecchio Continente, numerose Case automobilistiche hanno deciso di scommettere con maggior forza molto sul mercato dell’usato offrendo programmi di garanzia che sembrano essere molto apprezzati dai clienti.

 

L’usato direttamente garantito dalla Case infatti offre a tutti coloro che sono in cerca di una vettura di seconda mano la possibilità di entrare in possesso di un'auto a prezzi vantaggiosi, limitando drasticamente i potenziali rischi che si possono nascondere dietro ad una compravendita tra privati.

Questo è un fake ma...

All’allettante richiamo del mercato dell’usato, che continua a far registrare risultati di mercati molto meno negativi rispetto a quelli del nuovo, con un giro d’affari sempre più importante, non desistono nemmeno le aziende di auto sportive. Porsche, ad esempio, vanta uno dei migliori programmi di usato presenti sul mercato, ma anche Maserati offre ai clienti del proprio usato una serie davvero infinita di controlli.

 

Peccato che questa campagna Aston Martin sia un fake che sta conquistando la rete - in effetti l'immagine e lo slogan Sai che non sei il primo, ma ti importa davvero?» colgono nel segno... - perché un programma di garanzia sull'usato ufficiale potrebbe rappresentare un importante leva commerciale per le concessionarie della Casa di Gaydon.

Bonomi: da Ducati ad Aston Martin

Tornando sulla terra, quello attuale è un momento cruciale per il costruttore di Gaydon: recentemente, infatti, è entrato nelle quote societarie Investindustrial, società al cui vertice si trova Andrea Bonomi che in passato controllava Ducati.

In futuro arriveranno i motori AMG?

Con l’arrivo di Investindustrial potrebbe iniziare una nuova era per la Casa britannica, che grazie a nuovi capitali sembrerebbe puntare a raggiungere una nuova dimensione industriale, meno orientata alla produzione artigianale. In quest’ottica si inserisce perfettamente la notizia secondo cui, stando alle ultime indiscrezioni, Aston Martin nel prossimo futuro potrebbe servirsi di motori AMG.

 

Bonomi infatti sembrerebbe essere ancora in ottimi rapporti con il preparatore di Affalterbach, con cui era entrato in contatto quando Ducati e AMG avevano stretto un rapporto di collaborazione, prima dell’acquisizione da parte di Audi della Casa di Borgo Panigale.

  • Mario.Tz, Milano (MI)

    la cosa buffa..

    ..è che dal link di Marco si evince che BMW invece l'ha fatta veramente! Anche se con una foto meno volgare...

    France, la foto è una finta pubblicità Aston Martin sul proprio usato selezionato.. se guardi c'è il logo con la scritta in inglese "sai di non esserre il primo ma ti importa davvero?"
  • france561922, Firenze (FI)

    Solo una domanda:

    ma mi dite cosa c'entra con l'articolo la foto di quel popo' di gnocca ?
Inserisci il tuo commento
Modelli top Aston Martin