13 novembre 2015

Strage di Parigi, l'auto francese in lutto

-

Il cordoglio di Renault e PSA Peugeot-Citroen, i cui addetti hanno osservato un minuto di silenzio in omaggio alle vittime degli attentati terroristici del 13 novembre

Strage di Parigi, l'auto francese in lutto

La Francia che inizia una nuova settimana dopo i terribili attentati di Parigi che sono costati la vita a 129 persone, tra cui l'italiana Valeria Solesin che era al Bataclan la sera del 13 novembre, è una nazione col lutto al braccio. 

 

Il lutto nazionale di tre giorni proclamato dal presidente Francois Hollande dopo le stragi prepetrate dai terroristi fondamentalisti islamici è culminato oggi nel minuto di silenzio che a mezzogiorno è stato osservato dappertutto nell'Esagono, anche negli uffici e nelle fabbriche dei costruttori francesi

 

Così anche nelle sedi del Gruppo PSA Peugeot-Citroen, che nelle scorse ore ha espresso in una nota ufficiale il suo dolore: «La direzione e l'insieme dei lavoratori di PSA Peugeot Citroen vogliono esprimere la loro profonda emozione in seguito agli attentati terroristici che hanno colpito Parigi e si associano al dolore delle famiglia delle vittime», è stato il messaggio della Casa di Sochaux. 

 

Anche Renault con una nota ufficiale ha invitato tutti i suoi impiegati anche al di fuori del territorio francese ad aderire al minuto di silenzio per le vittime di Parigi: «Renault si unisce ai tre giorni di lutto nazionale in memoria delle vittime degli attacchi commessi a Parigi il 13 novembre e invita tutti i suoi impiegati di tutti i paesi a osservare un minuto di silenzio oggi, a mezzogiorno, ora di Parigi», ha detto la Casa di Boulogne-Billancourt. 

 

La Casa della Losanga era stata direttamente colpita da un attentato terroristico il 17 novembre 1986, quando il presidente Georges Besse, a cui in seguito è stato intitolato lo stabilimento di Douai, era stato colpito a morte dai terroristi anarchici del gruppo “Action Directe”. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento