News

BMW M340i, la via di mezzo tra le sportive

-

Sarà presentata al Salone di Los Angeles e si collocherà a metà tra la già performante 330i e la più estrema M3

BMW M340i, la via di mezzo tra le sportive

Dopo aver presentato al Salone di Parigi la rinnovata Serie 3, il nuovo modello della generazione G20 che sarà presentato al Salone di Los Angeles è la BMW M340i xDrive. Pensata per i clienti che desiderano più brio dalla 330i ma non sono pronti per acquistare una sportiva pura come la M3, la M340i sarà la "via di mezzo" obbligata.

Spinta da un 3.0 sei cilindri 3.0 M TwinPower Turbo con controllo delle valvole Valvetronic e distribuzione a fasatura variabile Doppio Vanos, è in grado di erogare ben 374 CV e circa 500 Nm di coppia massima; non un mostro di potenza ma pur sempre in grado di scattare da 0 a 100 km/h in soli 4,4 secondi grazie anche alla trazione integrale.

Una baby M3 da 374 CV con un assetto sportivo ma non estremo
Una baby M3 da 374 CV con un assetto sportivo ma non estremo

 

La trasmissione è affidata ad un cambio automatico Steptronic Sport ad otto rapporti con taratura specifica mentre non manca il Launch Control per partenze da fermo mozzafiato. A completare l'opera troviamo un impianto frenante M Sport con dischi maggiorati (348 mm all'anteriore e 345 mm al posteriore), l'assetto M Sport ribassato di 10 mm, sospensioni sportive adattive, differenziale posteriore M Sport a controllo elettronico e ruote da 18" (disponibili come optional anche da 19") con gomme 225/45 all'anteriore e 255/40 al posteriore.

Bellissimo l'impianto di scarico M Sport che, grazie alle elettrovalvole, offre a seconda della modalità di guida selezionata una voce più emozionante o più civilizzata. Infine, non manca uno specifico filtro particolato che permette di contenere le emissioni della M340i permettendole di rientrare nei limiti Euro 6d-Temp.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento