Cartello autovelox, senza misurazione a seguito è fuori legge

Cartello autovelox, senza misurazione a seguito è fuori legge
Con le nuove regolamentazione è necessario che al cartello segua l'effettiva misurazione con sistema fisso o mobile
4 agosto 2017

Il ministero dell'Interno e il ministero dei Trasporti impongono nuove norme. la riforma riguarda l'eccesso di velocità, che come risaputo può essere oggetto di accertamento attraverso sistemi di rilevamento fissi, temporanei o mobili. Gli strumenti utilizzabili si possono distinguere, quanto a modalità di accertamento in dispositivi per l'accertamento della velocità istantanea e per l'accertamento della velocità media. Ma la novità è un'altra, va rimossa tutta la segnaletica di controllo della velocità posizionata sulle strade senza effettivo utilizzo di strumenti autovelox.

Chi installa o lascia installati i segnali permanenti rischia di incorrere non solo in responsabilità di natura amministrativa e civile, ma anche penale. In merito alla visibilità delle postazioni, il ministero dei trasporti specifica che la visibilità si intende garantita quano l'autovelox è collocato vicino a un segnale con il simbolo dell'organo di polizia che effettua la misurazione; oppure se è presente personale in uniforme o se è installato il dispositivo con le luci lampeggianti blu. Non è necessaria alcuna preventiva segnalazione quando i dispositivi di rilevamento sono installati a bordo di veicoli per la misurazione della velocità in movimento. 

Ultime da News

Da Moto.it

Caricamento commenti...

Hot now