spy

Corvette a motore centrale, comincia a definirsi [Foto Spia]

-

Manco ancora parecchio prima di poterla vedere nella sua forma definitiva, ma pare che sotto al camuffamento ci sia qualcosa di molto evoluto

Corvette a motore centrale, comincia a definirsi [Foto Spia]

I nostri fotografi hanno catturato la Corvette a motore centrale (prossima generazione attesa sul mercato) sotto forma di muletto. Non un muletto qualunque, però, si tratterebbe infatti di uno degli ultimi prototipi prima dell’arrivo della versione definitiva. Tra gli elementi che a quanto pare sarebbero confermati per la produzione ci sono i fari anteriori e posteriori e il ‘batwing’, l’alettone posto sull’estremità del retrotreno. 

A quanto pare all’interno del cluster anteriore ci sarà una soluzione matrix LED, così come per l’indicatore di direzione posteriore, che con tutta probabilità sarà di tipo progressivo. Il posteriore sembra invece non differire molto dalla C7, il modello che è attualmente in circolazione, con due elementi verticali che uniscono un singolo gruppo orizzontale. Non ci sono ancora specifiche per quanto riguarda il motore che si anniderà davanti all’asse posteriore e che verosimilmente sarà l’inossidabile V8. 

La gestazione di questa C8 (non sappiamo ancora se questo sarà il nome della prossima generazione, è sta particolarmente lunga anche perché per la casa americana si è trattato di una vera rivoluzione. Se ci guardiamo intorno, infatti, difficilmente troveremo storie di auto, soprattutto sportive, che ad un certo punto hanno deciso di stravolgere il loro layout tecnico (911, MX5, ecc). La sfida sta nel riuscire a trovare un bilanciamento giusto e un carattere ben definito. Questo schema, nel mondo delle supercar, di solito è considerato favorevole rispetto a tipi di layout diversi e meno estremi, soprattutto per la distribuzione del peso. In ogni caso dovremmo aspettare ancora un po’ prima di vederla visto che il suo debutto è previsto per il periodo a metà tra il 2019 e il 2020
 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento