Automoto.it per COYOTE

COYOTE: ecco come funziona [Video] | Puntata 2

-

Sono diverse le funzioni di COYOTE che ci aiutano a muoverci nella fitta giungla stradale: vediamole insieme nella seconda puntata del nostro approfondimento

Siamo arrivati all’argomento più importante, ovvero come interagire con i sistemi COYOTE per offrire un servizio più preciso, capace di garantire sempre un viaggio sicuro. Quando ci troviamo di fronte a una situazione di pericolo e vogliamo lanciare un’allerta nel sistema, è sufficiente dichiararne la presenza. Che sia un veicolo in panne, uno smottamento, condizioni climatiche avverse o quant’altro, la nostra segnalazione andrà ad avvisare gli utenti alle nostre spalle.

L’operazione è semplice da effettuare e basta premere il tasto dedicato (il logo COYOTE centrale) per accedere al menu che contiene i vari tipi di segnalazioni; qua è possibile scegliere tra incidenti, veicoli in panne, fondi irregolari, clima avverso e tanto altro ancora. Una volta individuato l’argomento è sufficiente inviare la conferma, sempre utilizzando i comandi presenti sul dispositivo o tramite comando vocale, per garantire una maggiore sicurezza senza allontanare le mani dal volante.

La nostra segnalazione si rende utile agli altri membri della community COYOTE dal momento che sui device di ciascuno apparirà, in maniera molto intuitiva, una segnalazione che permette di comprendere cosa troveremo di fronte a noi a breve, in modo da adeguare la velocità e non farci cogliere di sorpresa, anticipando l’eventuale pericolo fino a 30Km nei tratti a lunga percorrenza come autostrade o superstrade.

E come membri della community, è a questo punto che la nostra interazione con il sistema si fa ancor più importante: una volta incontrata la situazione di pericolo, avremo infatti la possibilità di confermare o smentire la segnalazione, rendendola ancor più affidabile per gli altri utenti o per fare in modo che il sistema smetta di inviare la segnalazione a chi è dietro di noi. In questo caso è necessario fermarsi e selezionare una delle due opzioni (sì – no) presenti sullo schermo in seguito alla domanda del sistema circa la persistenza del pericolo. Questo può avvenire anche tramite una conferma vocale (il dispositivo è in ascolto quando è presente l’icona del microfono in alto a sinistra sul display) pronunciando la parola “SI”.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento