Gaming Esport

DiRT Rally World Championship, prova a vincere 10.000 euro!

-

Annunciato da Codemasters il primo torneo Esport dedicato ai piloti virtuali più veloci. Ecco tutto quello che dovete sapere per partecipare

DiRT Rally World Championship, prova a vincere 10.000 euro!

Gli Esports sbarcano anche su DiRT Rally 2.0, il videogioco di Codemasters disponibile per PlayStation 4, Xbox One e PC.

Il World Championship inizierà il 10 settembre e continuerà fino alla fine del 2019 con l'obbiettivo di selezionare e mettere alla prova i piloti virtuali più forti del mondo con un montepremi finale di ben 10.000 euro. 

Ecco tutto quello che dovete sapere.

Il format dell'evento

Le competizioni avranno luogo su PlayStation 4, Xbox One e Steam in una serie di sfide online, con la finale dal vivo che si terrà allo show Autosport International l'11 gennaio 2020. 

Le diverse manche del World Championship si giocheranno per tre mesi e avrete tre settimane a disposizione per tentare di qualificarvi nella tappa imposta dal regolamento, ovviamente con una classe di auto indicata dagli organizzatori. A disposizione le due discipline incluse in DiRT 2.0: scegliete quindi con attenzione se tentare la qualificazione nella categoria Rally oppure Rallycross.

Tutti i vincitori settimanali nei tre stage si qualificheranno per i quarti di finale, con un posto aggiuntivo assegnato ai giocatori che, ogni mese, avranno realizzato il tempo totale complessivo più veloce. I quarti e le semifinali si svolgeranno nel fine settimana dal 7 all'8 dicembre e saranno trasmessi in diretta streaming sui canali di DiRT Rally 2.0.

I giocatori potranno usare liberamente il volante o il joystick ma, la finale mondiale, sarà giocata utilizzando una configurazione dotata di volante e pedaliera.

Rally o Rallycross? Scegliete la disciplina dove siete più veloci per tentare di arrivare in finale
Rally o Rallycross? Scegliete la disciplina dove siete più veloci per tentare di arrivare in finale

Gli appuntamenti

A seconda della disciplina che avete selezionato ecco le date, gli stage programmati e le classi di vetture:

DiRT Rally 2.0 World Championship Qualifiers: Categoria Rally

  • 10 settembre – Polonia – Kopina – H2 FWD
  • 17 settembre – Argentina – Las Juntas – Group B 4WD
  • 24 settembre – Nuova Zelanda – Te Awanga Forward – R5
  • 8 ottobre – Spagna – Comienzo en Bellriu – Rally GT
  • 15 ottobre – USA – North Fork Pass – Group A
  • 22 ottobre – Australia – Mount Kaye Pass – Group B 4WD
  • 5 novembre – Polonia – Czarny Las – H3 RWD
  • 12 novembre – Nuova Zelanda – Waimarama Point Reverse – R2
  • 19 novembre – Spagna – Decenso por carrertera – R5

DiRT Rally 2.0 World Championship Qualifiers: Categoria Rallycross

  • 10 settembre – Hell, Norvegia – RX1600
  • 17 settembre – Trois-Rivières, Canada – RX2
  • 24 settembre – Lohéac Bretagne, Francia – RX Supercars
  • 8 ottobre – Montalegre, Portogallo – RX Supercars
  • 15 ottobre – Silverstone, U.K – RX2
  • 22 ottobre – Circuit de Barcelona-Catalunya, Spagna – RX1600
  • 5 novembre – Mettet, Belgio – RX2
  • 12 novembre – Holjes, Svezia – RX1600
  • 19 novembre – Hell, Norvegia – RX Supercars

BMW per tutti!

Per tutti i partecipanti al World Championship, Codemasters ha messo già in palio un premio esclusivo: la BMW M2 Competition special edition.

Sarà sufficiente segnare un tempo valido nella fase delle qualificazioni per poi ottenerla e usarla nella sezione "il mio team", dove potrete eseguire upgrade, competere nelle sfide giornaliere e così via. Ovviamente la vettura potrà anche essere guidata in single player negli eventi personalizzati, nelle prove a tempo e, sorpresa delle sorprese, beneficerà di riparazioni gratuite.

Attualmente la BMW M2 Competition special edition, che compete nella classe Rally GT, è ottenibile solo attraverso questo modus operandi, non sappiamo se questa personalizzazione sarà resa disponibile in futuro attraverso un eventuale DLC.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento