Dodge Charger Daytona EV: eccole le prime foto in rete prima del debutto

Dodge Charger Daytona EV: eccole le prime foto in rete prima del debutto
Pubblicità
Carlo Bellati
  • di Carlo Bellati
Oggi è il giorno del reveal per la nuova Dodge Charger Daytona, la sportiva elettrica americana che porta le batterie nel mondo delle muscle car. Ma prima del lancio sono già trapelate delle foto
  • Carlo Bellati
  • di Carlo Bellati
5 marzo 2024

Dopo una gestazione abbastanza lunga ecco le prime foto trapelate dal set di lancio della nuova muscle car della Dodge, la Charger Daytona EV, che promette di far ricredere sulle prestazioni di una elettrica, almeno nel pubblico americano. Il lancio ufficiale previsto per le 17 ora italiana che vedrà il CEO Tim Kuniskis sul palco.

Dopo la fine della produzione della Charger e della Challenger, Dodge aveva puntato sui crossover ma ora è venuto il momento delle elettriche - cosa che farà molto discutere gli appassionati della benzina - e a quanto si vede dalle foto il modello di produzione riflette molto da vicino il concept presentato nel 2022, anche se i paraurti sono stati modificati. Dodge ha "spoilerato" il fatto che questa elettrica, costruita sulla piattaforma STLA Large potrà eguagliare qualsiasi V8 Hellcat  con un accelerazione da 0 a 100 km/h in circa 2 secondi. A presto con i dati e le caratteristiche tecniche ufficiali. 

 

Naviga su Automoto.it senza pubblicità
1 euro al mese

Dalle prime immagini, che sono molto simili alla concept del 2022,  trapela un piccolo "frunk" anteriore, adatto più che altro ai cavi di ricarica, e interni largamente cosparsi di led multicolori. Sedili ampi dall'aria comoda anche se non "estremi" nella profilatura e ovviamente un ampio pannello lcd per le informazioni generali, accostato a quello per gli strumenti di guida. La "firma" luminosa della coda prevede i led su tutta la larghezza. La tecnologia della batteria è a 800 V e il cambio impiegato prevede una suddivisione in "marce" virtuali per restituire la sensazione di un manuale. Come sembra d'obbligo per alcune elettriche sportive, è stato incorporato un sistema di simulazione del rumore del V8 sintetico. Da quanto si vede dalle foto pubblicate da Cochespias e Wilcoblok  non si sole coupé si parla: la Dodge a quanto sembra farà anche una sedan, e non intende mandare del tutto in pensione i motori a benzina, solo che saranno dei V6.

Pubblicità