DTM

DTM 2019: addio V8, si corre con il 4 cilindri 2.0 turbo!

-

Nuove regole per la stagione 2019 del DTM: debutta il nuovo motore 4 cilindri turbo 2.0 litri, si aggiorna il DRS e è stato ridotto il peso minimo delle vetture. Ecco anche il calendario 2019

Il Deutsche Tourenwagen Masters (DTM) è uno dei campionati più divertenti e spettacolari del motorsport a quattro ruote: l’anno scorso lo avete vissuto insieme al commento del nostro MasterPilot e di Nicola Villani e vi abbiamo mostrato il video di fine stagione con i momenti più belli del 2018. Un anno da ricordare: la vittoria di Gary Paffett, l’addio di Mercedes come Casa ufficiale, la fine dell’Era V8.

Per il 2019, c’è un nuovo regolamento che prevedere tre punti principali per cercare di unificare le regole del Campionato Europeo DTM con quello SUPER GT giapponese: l’arrivo di un nuovo motore, l’utilizzo di una performante ala posteriore e un miglior rapporto peso-potenza. Entriamo più nel dettaglio.

Motore 4 cilindri

Come vi avevamo anticipato, per la stagione 2019 le vetture DTM non monteranno più il grosso V8 aspirato: le Case hanno sviluppato un nuovo propulsore 4 cilindri in linea, 2.0 litri, turbo. La BMW M4 è già stata avvistata e ci sono modifiche anche nella parte frontale. Inoltre, il peso minimo obbligatorio per le nuove vetture DTM di quest'anno è stato portato sotto i 1000 kg, più precisamente 981 kg senza il conducente e il carburante (50 kg in meno rispetto al limite del 2018). Il risultato è un rapporto peso potenza veramente pazzesco: 1,6 kg per CV.

LA BMW M4 da DTM 2019
LA BMW M4 da DTM 2019

DRS (Drag Reduction System)

Confermato il sistema di ala DRS, ma sarà montato su nuovi e più larghi alettoni posteriori e sarà dotato di un singolo elemento (come in SUPER GT). Verrà attivato direttamente dai piloti quando si trovano entro 3 secondi dalla vettura che li precede, lo scorso anno il gap era di 1 secondo.

Ma c’è un di più: per aumentare lo show, il regolamento prevede che, per i 5 giri finali di ogni gara, ogni pilota può attivare il DRS indipendentemente dal gap!

Push-to-pass

Un'altra nuova introduzione per il 2019 è il sistema di sorpasso push-to-pass: per la prima volta, i piloti potranno richiedere 30 CV aggiuntivi. Infatti, le vetture sono dotate di un limitatore del flusso di massa di carburante che viene disattivo ogni volta che il pilota premerà l’apposito pulsante. Ma avranno solo 12 opportunità a gara per sfruttare il sistema push-to-pass, quindi andrà gestito con molta attenzione.

Calendario DTM 2019

Ecco il calendario del DTM 2019, 9 round si corre ancora a Misano:

  • 3-5 maggio 2019, Hockenheim
  • 17-19 maggio 2019, Zolder
  • 7-9 giugno 2019, Misano
  • 5-7 luglio 2019, Norisring
  • 19-21 luglio 2019, Assen
  • 10-11 agosto 2019, Brands Hatch
  • 23-25 agosto 2019, Lausitzring
  • 13-15 settembre 2019, Nürburgring
  • 4-6 ottobre 2019, Hockenheim
Nuova aerodinamica per le vetture da DTM 2019
Nuova aerodinamica per le vetture da DTM 2019
  • Gio1981

    Sempre peggio....più ammenicoli da videogioco e basta !!! Se ci si vuole divertire bisogna guardarsi le gare delle vecchie Gr.5 DTM anni '80 '90 e basta!
Inserisci il tuo commento