DTM 2019, Jamie Green “vola” nel secondo turno di prove ufficiali del Lausitzring

-

Jonathan Aberdein conquista la prima fila in extremis

DTM 2019, Jamie Green “vola” nel secondo turno di prove ufficiali del Lausitzring

Il DTM ha riacceso i motori questa mattina al Lausitzring per le qualifiche che hanno determinato lo schieramento della seconda gara di questo pomeriggio. Con un ritmo imprendibile Jamie Green ha tenuto il comando delle operazioni per quasi tutta la sessione, ottenendo la sua prima pole stagionale a testimonianza di un particolare feeling su questo tracciato, dove ha vinto tre volte in carriera. Il portacolori dell’Audi Sport Team Rosberg ha fatto segnare il giro perfetto con un sonoro 1’35”397, staccando di poco più di un centesimo Jonathan Aberdein (WRT Team Sport Audi), il quale è riuscito ad ottenere la prima fila negli ultimi secondi disponibili della sessione cronometrata. 

Seconda fila per i due principali contendenti al titolo: Rast e Müller

Ad ottenere il terzo responso cronometrico è stato il vincitore della prima gara di ieri, Nico Müller (Audi Sport Abt Sportsline), che grazie ad un ulteriore punto ottenuto in Q2 ha un distacco di 13 lunghezze nei confronti dell’attuale battistrada del campionato René Rast (Audi Sport Team Rosberg), rimasto a secco di punti ieri a seguito del ritiro causato da un inconveniente tecnico, ma nuovamente competitivo nella qualifica di oggi in cui ha ottenuto la quarta piazzola proprio al fianco del suo principale antagonista. 

Monopolio Audi nelle prime cinque posizioni

A completare il battaglione delle vetture di Ingolstadt che hanno coperto la top 5, figura la RS 5 di Robin Frijns (Audi Sport Abt Sportsline), secondo nella gara di ieri alle spalle del compagno di squadra Müller. Sesto tempo per la prima M4 DTM in griglia, quella di Marco Wittmann (BMW Team RMG), che ha preceduto il francese Loïc Duvall (Audi Sport Team Phoenix) ed il rookie Pietro Fittipaldi (WRT Team Audi Sport). A completare la top 10 sono stati l’ex F1 Timo Glock (BMW Team RMR) e Mike Rockenfeller (Audi Sport Team Phoenix).

Weekend in salita per le Aston

Il fine settimana del Lausitzring non sta vedendo brillare particolarmente le Vantage DTM, reduci dalla trasferta inglese di due settimane fa dove avevano dimostrato un buon passo in qualifica ed in gara. I quattro alfieri della R-Motorsport, nel secondo turno ufficiale di oggi, hanno coperto le posizioni che vanno dalla 15 alla 18esima piazza. 

Le veloci vetture turbo da oltre 600 cavalli scenderanno nuovamente in pista alle 13.30 per la seconda manche sempre sulla lunghezza di 55 minuti più un giro da completare. Come consuetudine le emozioni del DTM saranno trasmesse in diretta da DAZN.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento