attualità

Gaetano Thorel (PSA Italia): «Blocco dei Diesel? Illogico»

-

Il direttore generale di PSA Italia interviene sulle recenti limitazioni per le auto a gasolio in città come Roma e Torino

Gaetano Thorel (PSA Italia): «Blocco dei Diesel? Illogico»

«Credo sia il momento di fare chiarezza. La lotta all’inquinamento nelle nostre città deve essere affrontata in maniera seria e organica e non con provvedimenti locali estemporanei che, oltre a risultare inefficaci, creano parecchia confusione nei cittadini, nei clienti e anche nelle nostre Aziende sul territorio con evidenti rischi sulla forza lavoro».

Parole di Gaetano Thorel, Direttore Generale di Groupe PSA Italia, che prende posizione con una nota ufficiale riguardo ai recenti provvedimenti di stop alla circolazione dei veicoli Diesel Euro 6:

«Chiarezza - prosegue Thorel - vuol dire affermare con forza che i veicoli Diesel di ultima generazione, quelli attualmente in vendita, hanno emissioni di particolato e di ossidi di azoto uguali ai veicoli benzina e prossimi allo zero e non devono essere penalizzati in alcun modo. Al contrario di molte vecchie auto a benzina, come le Euro 3 - spesso erroneamente confuse come ecologiche - che non abbattono in maniera significativa le emissioni degli inquinanti».

«È illogico, inoltre, – sottolinea il dg di PSA Italia - adottare localmente normative in contrasto con quelle europee ed internazionali, frutto di studi ed analisi scientifiche accurate che certificano la piena idoneità a circolare ai veicoli Diesel Euro 6 di ultima generazione.

In maniera altrettanto chiara, dobbiamo spiegare ai cittadini come gli unici veicoli in grado di garantire una mobilità a zero emissioni sono i 100% elettrici o gli ibridi plug-in ricaricabili, ovvero “con la spina”».

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Peugeot