News

Hyundai a fuoco, in Corea del Sud richiamerà tutte le auto elettriche al costo di 2 miliardi

-

Non è ancora ufficiale, ma visti i numerosi problemi si parla di una sostituzione di tutte le batterie

Hyundai a fuoco, in Corea del Sud richiamerà tutte le auto elettriche al costo di 2 miliardi

Dopo i casi delle Hyundai Kona andate a fuoco per problemi legati alla batteria, la casa automobilistica sembra intenzionata a ritirare tutte le sue auto con batterie LG Chem e LG Chem. Non è ancora ufficiale, ma certamente si attende da parte di Hyundai una scelta forte, visti i disagi che si sono creati. Un costo per l’intera operazione davvero consistente, pari a circa 2 miliardi di dollari.

Non sarebbe la prima volta, visto che già in passato 70mila Kona erano state ritirate dal mercato. In questi giorni, Hyundai avrebbe raggiunto un accordo con il Ministero dei Trasporti di Seul che prevede il richiamo di tutte le Kona, le Ioniq e persino alcuni autobus. Ma non ci sarebbe pace neppure per le auto già richiamate e reimmesse nel mercato, visto che si sarebbero verificati di nuovo casi di auto andate a fuoco anche dopo il primo intervento di Hyundai.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento