AUTOMOTIVE E POLITICA

Il decreto Cura-Italia e i provvedimenti per gli automobilisti

-

Patenti, fogli, rosa, revisioni, trasporto pubblico non di linea: ecco come funzionano le misure contenute nel maxi provvedimento appena varato dal consiglio dei Ministri

Il decreto Cura-Italia e i provvedimenti per gli automobilisti

Tra le misure previste dal decreto Cura-Italia ci sono anche quelle rivolte in maniera specifica ad automobilisti e motociclisti.

Rappresentano tutte un'ottima opportunità per ridurre l'elenco dei numerosi disagi connessi con la diffusione dell'epidemia.

Una di queste riguarda la patente e il foglio rosa. Il decreto ha previsto, infatti, che la scadenza della patente di guida sia prorogata. In pratica, stabilisce che la validità di tutti i documenti scaduti o in scadenza dall'entrata in vigore del decreto sia effettiva fino al 31 agosto. Si potrà quindi circolare con il documento scaduto? Sì, fino alla suddetta data, appunto.

La misure sono state, ovviamente, decise “per evitare l’aggregazione di persone negli spazi degli uffici aperti al pubblico” spiega la relazione che accompagna il provvedimento.

Per quanto riguarda, invece, il foglio rosa, il decreto stabilisce che le autorizzazioni ad esercitarsi alla guida con scadenza compresa tra il 1 febbraio e il 30 aprile 2020 sono prorogate fino al 30 giugno 2020.

Come abbiamo già anticipato ieri in questo articolo, un'altra norma si riferisce alla revisione dei tutti i veicoli che, anche in questo caso e prevede che in tutti i casi in cui sia in scadenza, questa venga posticipata fino al 31 ottobre del 2020. Fino ad allora, pertanto, la circolazione dei mezzi che rientrano in questi termini di scadenza è consentita.

Un altro capitolo, infine, riguarda sia i tassisti che il servizio di noleggio con conducente (Ncc) e prevede un fondo di 2 milioni di euro spalmati per tutto l'anno in corso, destinati all’installazione di paratie divisorie tra conducente e passeggeri purché abbiano un certificato di conformità, omologazione o autorizzazione.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento