incidenti stradali

Incidenti, Bologna: Esplosione a Borgo Panigale con morti e molti feriti [video]

-

Dramma stradale tra A1 e A14, con un camion esploso in tangenziale e violento incendio, che ha causato due morti e diversi feriti anche tra le forze dell’ordine

Oggi pomeriggio, dalle parti di Bologna, sul raccordo di Casalecchio, un terribile incidente ha segnato il dramma sulle strade italiane, dramma dei peggiori. Intorno alle 14 l’esplosione per il mezzo pesante coinvolto, insieme anche a delle auto e soprattutto due altri veicoli commerciali. Un mezzo che trasportava materiali infiammabili come il GPL, si è poi appreso. Nel breve è addirittura seguito il crollo, parziale, dell'importante viadotto sulla Emilia. Al momento in cui scriviamo, si parla di almeno due morti e circa 70 feriti, tra cui anche rappresentanti della Pubblica Sicurezza intervenuti sul posto, Carabinieri e Polizia. Ci sono anche casi di ustioni gravi e il trasferimento per le cure più urgenti ha coinvolto anche i centri di Cesena e Parma. La drammatica forza delle esplosioni è visibile nel video che vi proponiamo.

L'incredibile voragine creata dall'incidente
L'incredibile voragine creata dall'incidente

Viabilità

L'autostrada è stata ovviamente chiusa in entrambe le direzioni e i molti disagi si sommano alla tragedia, di questo inizio agosto, per tutta la zona, anche nei paraggi dell’incidente, non solo su A1 e A14 ma anche sulle vie cittadine. L'esplosione dell’autocisterna ha coinvolto infatti anche auto sotto il ponte e strutture esterne al percorso autostradale, come abitazioni i cui vetri sono stati rotti.

Chi da Firenze è diretto verso la A14, dopo l'uscita obbligatoria di Bologna Casalecchio, ha dovuto percorrere la viabilità ordinaria e rientrare in Tangenziale all'altezza dell'uscita n°5 Lame. Per chi invece dall'A14 è diretto verso Firenze, si consiglia di uscire a Bologna Panigale, percorrere la SS9 via Emilia verso Casalecchio e rientrare in A14 da dove è poi possibile raggiungere la A1. 

Per ulteriori informazioni viabilistiche, in aggiornamento, si consiglia di chiamare il call center Autostrade al numero 840.04.21.21, attivo 24 ore su 24.

Bilancio pesante

Gli ultimi aggiornamenti pervenuti parlano di oltre 50 persone trasportate all'ospedale di Bologna, con ustioni. Molte altre sono state dirette presso le strutture di Budrio, San Giovanni Bazzano e Bentivoglio, oltre i casi più gravi di cui detto, per Cesena e Parma. Le condizioni della struttura dopo l'incidente, sono visibili nelle riprese fatte dalla Polizia Stradale, qui a seguire. Questo lunedì, 6 agosto 2018, è certamente tra i peggiori giorni in quanto a pesantezza degli incidenti stradali sulle strade italiane. Stamattina infatti, sempre dei veicoli commerciali, sono stati coinvolti in un altro incidente con fiamme e decessi, sulla autostrada A4.

  • MAXPAYNEIT, Fusignano (RA)

    Il discorso è, è stato un malore del camionista? Disattenzione? Nella sfiga è andata bene comunque, poteva essere una strage. Ringraziare qualcuno lassù mi sembra il minimo. E buona pace a gente come i no tav che pensando solo a 4 gatti di alta montagna, con tutto il rispetto, non pensano che magari si possa pensare di alleggerire il traffico su gomma, col treno. Magari evitando che queste bombe su ruote passino in centro a città, nel loro tragitto. Spiace ovviamente per morti e feriti.
  • Thomas4, San Lazzaro di Savena (BO)

    L'esplosione è terrificante. Che rabbia...
Inserisci il tuo commento