guida autonoma

L'elettrica e i robot: l'auto in America ricarica da sola

-

E' partito il progetto pilota di Electrify America (Volkswagen) e Stable per permettere alle flotte aziendali di auto elettriche a guida autonoma di ricaricarsi in totale autonomia. A San Francisco la prima stazione sperimentale con i robot al lavoro

L'elettrica e i robot: l'auto in America ricarica da sola

Non si ricaricano ancora dal sole (almeno per il momento) ma nel futuro si caricheranno da sole. Una L che in questo caso fa una grossa differenza e che, scherzi a parte, introduce un concetto di guida autonoma decisamente più esteso rispetto a quello legato al portare una persona da A a B.

Come sempre la prima a puntare sul futuro è l'America che nell'automazione dei sistemi di ricarica per le vetture elettriche ha già inziato a metterci la testa; ci sono anche gli europei di Volkswagen attraverso la controllata Electrify America, a dire il vero, che in collaborazione con Stable (azienda specializzata in infrastrutture di ricarica per flotte aziendali) hanno iniziato lo studio di un sistema di ricarica completamente automatizzato per autovetture. Ovviamente elettriche o ad alta elettrificazione.

L'esperimento pilota avverrà nella città di San Francisco e prenderà il via nel corso del 2020: una volta messa a punto la strategia di funzionamento verà estesa anche ad altri punti di ricarica.

In fase iniziale il servizio sarà utilizzabile solamente da vettura a guida autonoma appartenenti alle flotte aziendali e l'obiettivo base è quello di impostare una serie di logiche e di algoritmi che permettano alle vetture ed ai robot presenti nella stazione di essere autonomi nella gestione della vettura - e della ricarica - nell'area di servizio.

Un progetto solamente all'inizio ma che prefigura, come la guida completamente autonoma, gli scenari della mobilità di domani.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento