Lancia Stratos 50 anni fa tutto ebbe inizio a Grugliasco

Lancia Stratos 50 anni fa tutto ebbe inizio a Grugliasco
Pubblicità
Simone Lelli
  • di Simone Lelli
Lo stabilimento Bertone celebra il momento in cui nacque un'icona automobilistica senza tempo
  • Simone Lelli
  • di Simone Lelli
1 marzo 2024

Il 28 febbraio del 1974 rappresenta una pietra miliare nell'industria automobilistica italiana, segnando il momento in cui le prime Lancia Stratos presero vita nello stabilimento Bertone. Questa data segna il punto di inizio di un'icona automobilistica, una vettura destinata a lasciare un'impronta indelebile nella storia del design automobilistico e delle competizioni.

Le Lancia Stratos, disegnate dal visionario Marcello Gandini, erano l'incarnazione di audacia e innovazione. Con la loro carrozzeria distintiva a forma di cuneo e le prestazioni da urlo, queste vetture furono prodotte per dominare le competizioni rally, diventando presto una leggenda nelle corse automobilistiche.

Lo stabilimento Bertone, noto per la sua maestria artigianale e la capacità di trasformare i sogni dei progettisti in realtà, fu il luogo in cui nacque questa straordinaria creazione. L'abilità artigianale dei maestri carrozzieri diede vita a ogni singola Lancia Stratos, trasformando il metallo in opere d'arte su quattro ruote.

L'anniversario di questo momento storico ci offre l'opportunità di riflettere sull'eredità di una vettura che ha segnato un'era. Le Lancia Stratos non erano solo veicoli da competizione, ma esprimevano una passione travolgente per l'automobilismo e la ricerca della perfezione ingegneristica. La loro presenza nelle competizioni rally ha fatto vibrare gli appassionati di motori in tutto il mondo, conquistando numerosi titoli e diventando un simbolo di prestazioni straordinarie.

Pubblicità