anticipazioni

Maserati Alfieri: ecco il rendering. Darà battaglia a Jaguar, Porsche e Mercedes

-

Dopo la presentazione a Ginevra nel 2014, la versione definitiva della Maserati Alfieri dovrebbe debuttare entro l’anno. In questo rendering, ecco le nostre idee di come potrebbe avvicinarsi alla produzione in larga scala della 2+2 del Tridente

Maserati Alfieri: ecco il rendering. Darà battaglia a Jaguar, Porsche e Mercedes

Quando la Maserati Alfieri venne presentata in occasione del Salone di Ginevra del 2014, la gran parte degli appassionati di tutto il mondo restò a bocca aperta. Linee filanti, disegnate dal vento, e uno stile unico, di cui Maserati si era sempre fregiata nel corso degli anni, avevano incrementato a dismisura la fame degli addetti ai lavori, i quali si immaginavano già la 2+2 per le strade di mezzo mondo.

 

Harald Wester, CEO della casa, vuole distanziare le auto del Tridente da quella che definisce l’algida perfezione della concorrenza. «Sono dannatamente noiose.» ha dichiarato lo stesso Westers di recente.

 

In questo rendering, vediamo una Maserati Alfieri in una versione non dissimile da quella che potrebbe arrivare a breve. Coupé sportiva, insieme al SUV Levante rappresenterà una chiave d’accesso per il marchio per i mercati globali. Con la Quattroporte e la Ghibli, le vendite del 2014 sono più che raddoppiate, e ora la sfida è quella di continuare a crescere.

 

Il nome scelto per questa vettura rappresenta sicuramente uno dei più iconici possibili. Alfieri, infatti, è stato uno dei tre fratelli Maserati che hanno dato vita al marchio nel 1914. La Alfieri è pronta a competere con Jaguar F-Type, Mercedes AMG GT e Porsche 911, con un prezzo di partenza che dovrebbe approssimarsi ai 100.000 euro. Una versione cabrio, inoltre, dovrebbe arrivare entro un anno dal lancio della coupé.

 

I propulsori, invece, dovrebbero essere i canonici V6 bi-turbo, già installati su Ghibli e Quattroporte. Le potenze delle motorizzazioni dovrebbero variare dai 410 ai 450 cavalli, ma la top di gamma potrebbe addirittura averne 520. Il cambio pare proprio essere lo ZF automatico ad otto velocità.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Maserati