novità

Maybach 62 S

-

612 CV per la più potente delle Maybach!

Maybach 62 S

La nuova Maybach 62 S è la quarta Maybach ad entrare in listino dopo la "recente" rinascita del glorioso marchio tedesco e si propone al suo ristretto pubblico in una versione decisamente sportiva, grazie ad una meticolosa rivisitazione che i tecnici Maybach-Manufaktur di Sindelfingen hanno saputo realizzato con meticolosa cura artigianale su base "62". Il risultato è una vettura extralusso spinta da un dodici cilindri da ben 612 CV, il più potente mai adottato da una Maybach, il più prestazionale della categoria.

La nuova Maybach 62 S si distingue dalla 62 per alcuni elementi estetici che sottolineano il carattere dinamico della vettura. Tra questi spiccano il nuovo frontale con calandra ridisegnata, i nuovi cerchi da 20 pollici ed il rinnovato design dei gruppi ottici. Al pari del modello 57 S, anche la nuova Maybach 62 S presenta una vernice monocromatica nelle tonalità nero ed argento, riservate esclusivamente alle versioni "S". È inoltre disponibile a richiesta una nuova vernice speciale bianco brillante.
Non manca un discreto logo "62 S", sotto al montante anteriore, così come fa bella mostra di sé il nuovo paraurti posteriore con doppio terminale di scarico...che sottolinea le enormi potenzialità della 62 S.

L'interpretazione contemporanea di Maybach dei concetti di lusso, confort e "dinamicità", si riflette negli interni della 62 S, dove la lavorazione artigianale di pregiati materiali crea un ambiente originale e particolarmente esclusivo, nella tradizione Maybach. La combinazione di elementi in "nero pianoforte" e fibra di carbonio crea un'atmosfera sportiveggiante.

Il motore V12, ulteriormente potenziato da Mercedes-AMG, è capace di erogare 45 kW/62 CV in più rispetto a quello di Maybach 62, assicura elevate prestazioni in qualsiasi situazione. Grazie alla sovralimentazione biturbo raffreddata ad acqua, il motore V12 da 6,0 litri di cilindrata vanta una potenza massima pari a 612 CV. La coppia massima di 1.000 Nm (limitata elettronicamente) è disponibile in un ampio spettro di regimi, compreso fra i 2.000 ed i 4.000 giri/min. Con una accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 5,2 secondi ed una velocità massima limitata elettronicamente a 250 km/h, la nuova Maybach 62 S dimostra efficacemente le sue potenzialità.

L'esclusività dei potenti motori dodici cilindri è testimoniata da una targa sulla copertura del propulsore che riporta la firma del tecnico Mercedes-AMG che lo ha assemblato completamente a mano, secondo il principio "un uomo, un motore".

Diversamente dal modello 57 S, dotato di un assetto rigido del telaio che consente una guida più sportiva ai Clienti a chi desidera guidare personalmente la propria Maybach, i tecnici della Casa hanno mantenuto invariata l'escursione delle sospensioni della 62 S, al fine di ottenere un comfort di marcia senza elevato.

Le notevoli prestazioni di Maybach 62 S stabiliscono nuovi parametri di riferimento per il segmento delle ammiraglie di lusso, rinnovando al tempo stesso la tradizione delle leggendarie vetture Maybach, che negli anni Venti e Trenta del secolo scorso rappresentavano l'élite dell'industria automobilistica tedesca ed internazionale. Anche in quegli anni numerose vetture Maybach venivano prodotte come limousine con chauffeur, una tradizione a cui il modello 62 S continua a rendere omaggio oggi.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Maybach Maybach
Maggiori info