Multe divieto di sosta, Milano: crescono quelle per chi abusa dei posti disabili

-

I vigili di Milano aumentano il numero di multe per auto in parcheggio non regolare su marciapiedi e posti riservati ai disabili

Multe divieto di sosta, Milano: crescono quelle per chi abusa dei posti disabili

Il brutto vizio di parcheggiare, anche solo per cinque minuti, sui posti gialli riservati ai disabili è entrato nel mirino dei vigili di Milano che nei primi mesi del 2019 hanno elevato 5.301 contravvenzioni contro le 2.928 del 2017. In aumento anche quelle per parcheggio sui marciapiedi (66.000) mentre sono in diminuzione quelle su striscie gialle e blu.

Una maggior attenzione che fa parte di un volume di contravvenzioni "da sosta" rimasto praticamente identico al passato (dalle 514.953 multe del 2018 si è saliti a 515.864) alla stregua dell'annoso problema del parcheggio in doppia fila per cui le sanzioni sono addirittura scese dalle 12.921 di due anni alle 11.114 attuali.

"Ottenere risultati ancora più significativi nel contrasto quotidiano alla sosta irregolare - afferma Anna Scavuzzo, Vice Sindaco di Milano - che non solo è odiosa, ma spesso anche pericolosa. Le multe saranno anche impopolari, ma abbiamo il dovere di dare segnali chiari a chi persevera con comportamenti errati perché bisogna evitare che venga sottostimato l’impatto negativo in termini di viabilità, di libertà di movimento e di sicurezza in strada, soprattutto per l’utenza debole."

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento