Nuova Lamborghini Urus: prima del debutto, è già record alla Pikes Peak [VIDEO]

Pubblicità
Il tracciato della celeberrima Pikes Peak, la gara in salita più difficile del mondo, è servito alla nuova Lamborghini Urus per iniziare a mostrare di cosa è capace: nuovo record su 20 km di salita.
10 agosto 2022

Tenere la notizia segreta non dev’essere stato facile, perché una Lamborghini Urus in livrea nero-arancio che filava come un cannone sui 20 chilometri della Pikes Peak che copre un dislivello di 1439 metri con una pendenza media del 7% e 156 curve fa subito notizia. I primi leaks sono arrivati dai social Lambo proprio ieri, ma, a giudicare dalla data delle foto, il tentativo di record si è svolto dal 19 al 23 luglio scorso.   

Il tempo da battere era quello della categoria delle Suv stradali di produzione appartenuto alla “cugina” Bentley Bentayga di Rhys Millen stabilito nel 2018 che ha fermato i cronometri a 10:49:902 mentre la nuova Urus ha infilato uno spettacolare 10:32:064 nelle mani dell’italiano Simone Faggioli, campione di cronoscalate e collaudatore Pirelli, già detentore del record per vetture a trazione posteriore nell’edizione 2018.

In attesa del lancio vero e proprio, che sarà fra pochi giorni, la nuova Urus non ha partecipato ufficialmente alla gara (che si è svolta il 26 giugno scorso, tra l’altro con tempo umido e neve), ma il tempo record è stato ugualmente registrato dai cronometristi ufficiali della Pikes Peak International Hill Climb.

Rouven Mohr, Chief Techinical Officier di Lamborghini, ha ritenuto che la Pikes Peak fosse una sfida estremamente impegnativa per la vettura e, proprio per questo, un must: la conformazione del tracciato e il percorso accidentato mettono alla prova l’equilibrio dello chassis, l’enorme variazione di altitudine sollecita il powertrain e infine le condizioni meteo, che cambiano repentinamente e possono essere molto diverse tra partenza e arrivo. 

Per poter svolgere il test secondo i Regolamenti la Urus ha subito delle modifiche legate alla sicurezza: l’abitacolo è stato equipaggiato con una rollcage, i sedili di serie sostituiti con un sedile racing e cinture di sicurezza a sei punti e, inoltre, è stato installato un sistema di estinzione.

Ma la livrea non nasconde altre novità che fanno evidentemente riferimento alla nuova e più potente versione già spiata su strada, come gli estrattori sul cofano anteriore, le feritoie allungate ai lati del paraurti anteriore che convogliano l’aria verso le ruote e piccole pinnette ai lati dello spoiler posteriore.   

Gli pneumatici (285/40 R22 davanti e 325/35 R22 dietro) sono un’evoluzione del Pirelli P Zero Trofeo R: per la prima volta, il pneumatico semislick di Pirelli viene declinato sulle caratteristiche di un SUV.

Fra pochi giorni sono attese tutte le altre novità tecniche che riguardano la SUV di S.Agata che si presenterà a Pebble Beach (California) in occasione dell’annuale Concorso d’Eleganza.

Ultime da News

Da Moto.it

Pubblicità
Caricamento commenti...
Lamborghini Urus
Tutto su

Lamborghini Urus

Lamborghini

Lamborghini
Via Modena, 12
Sant'Agata Bolognese (BO) - Italia
051 6817611
https://www.lamborghini.com/it-en/

  • Prezzo da 232.490
    a 249.591 €
  • Numero posti 5
  • Lunghezza 511 cm
  • Larghezza 202 cm
  • Altezza 164 cm
  • Bagagliaio da 616
    a 1.596 dm3
  • Peso 2.275 Kg
  • Segmento Suv e Fuoristrada
Lamborghini

Lamborghini
Via Modena, 12
Sant'Agata Bolognese (BO) - Italia
051 6817611
https://www.lamborghini.com/it-en/