Leggende a confronto

Porsche 919 Hybrid Evo e 956 C, il dream team al Nürburgring per la 24 Ore

-

Sul circuito del Nordschleife, in occasione della 24 Ore, scenderanno in pista per un giro anche la moderna 919 e la leggendaria 956 C guidata da Stuck

Questo fine settimana (dal 10 al 13 maggio), il mitico circuito del Nürburgring Nordschleife ospiterà la 24 ore: un mix del nuovo e del vecchio impianto per un totale di 25 km di pista. Il semaforo della corsa si spegnerà sabato alle 15,30, bandiera a scacchi la domenica alla stessa ora. Sarà un vero spettacolo, ma i 200.000 spettatori attesi si potranno godere anche il dream team schierato da Porsche: nel corso del fine settimana, scenderanno in pista per un giro del circuito tedesco la modernissima 919 Hybrid Evo, vincitrice del FIA World Endurance Championship nel 2015, 2016 e 2017, e la leggendaria 956 C.

A guidare i due prototipi saranno Timo Bernhard e Hans-Joachim Stuck: gli appassionati sentiranno il ruggito del 6 cilindri sovralimentato da 620 CV, che ha conquistato i titoli nel Campionato mondiale Sportscar dal 1982 al 1984. L’ex pilota Stuck dichiara: "Il 956 era nuovo per me e Stefan Bellof mi ha insegnato come guidare questa macchina con effetto suolo. Ho imparato molto da lui. Quando sono entrato in Porsche, ho capito perché quelle macchine erano imbattibili. Non avevano problemi al cambio, i freni erano eccellenti e grazie a questo enorme carico aerodinamico, si poteva entrare in curva ad altissima velocità. L'auto era letteralmente inchiodata a terra. Per me è un'opportunità incredibile tornare a bordo del 956 sul Nordschleife".

Due auto mozzafiato che faranno battere il cuore di tantissimi appassionati: voi quale preferite?

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Porsche