incidenti

Si chiude lo sterzo e finisce sotto alla Maserati Levante. Salvo per miracolo!

-

Incredibile incidente ieri tra passo Gardena e Passo Sella per un motociclista "spericolato". Entrato in curva cieca troppo velocemente non ha potuto fare nulla per evitare la chiusura di avantreno dopo essersi reso conto dell'ostacolo rappresentato da un bus ed una Maserati Levante impegnate a darsi strada. Frattura di tibia e perone, ma occhio alla sicurezza

Ecco come una passeggiata in moto può trasformarsi in un incubo per il motociclista stesso e per gli automobilisti in transito in quel momento sulle strade di montagna: gli ingredienti sono l'alta velocità in una curva cieca, un SUV (Maserati Levante) ed un pullman nel pieno delle loro manovre per cercare di darsi strada l'un l'altro.

Il resto è logica, nel senso che il motociclista resosi conto del "blocco" causato dai due veicoli praticamente fermi non ha potuto fare altro che pinzare perdendo l'avantreno e finendo inesorabilmente sotto al posteriore della Levante. Le immagini, riprese da Alessandro Scremin, parlano di una situazione veramente pericolosa ma fortunatamente non mortale per il motociclista in sella alla "sportiva". Spesso, infatti, incidenti del genere non finiscono solamente con la rottura di tibia e perone come in questo caso.

Estate finita per la vittima dell'incidente e nuova considerazione sul rispetto dei limiti di velocità, soprattutto in strade trafficate o in curve cieche come quella del video: è evidentemente impossibile rispettare sempre i limiti e può anche starci un filo di gas in più in alcune situazioni ma di certo quando non si vede chiaramente quello che si ha davanti è meglio stare il più accorti possibile: per se stessi ma anche per gli altri. 

Questa volta è andata relativamente bene, ma la fortuna non è sempre così clemente...

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento