SRO E-Sport GT Series Monza: vince Franczak, terzo De Salvo

SRO E-Sport GT Series Monza: vince Franczak, terzo De Salvo
Federico Sciarra
  • di Federico Sciarra
L'evento inaugurale di questa competizione ha visto simracers italiani e stranieri darsi battaglia su Assetto Corsa Competizione. Emozionante? Assolutamente si
  • di Federico Sciarra
16 aprile 2019

Terminata la nostra prima prova di Assetto Corsa Competizione 1.0 a pochi passi dai box del circuito di Monza, abbiamo dovuto lasciare il posto ai velocissimi simracers che hanno preso parte alla SRO E-Sport GT Series, la competizione virtuale organizzata da Kunos Simulazioni AK Informatica, frutto di un'importante partnership con SRO, l'organizzatrice del Blancpain GT Series reale.

Vi ricordiamo che il premio in palio per i tre migliori piloti virtuali consiste in un'esperienza più unica che rara: entrare nell'universo Lamborghini Squadra Corse dove saranno valutati in preparazione ad una gara vera! Ecco un piccolo riassunto della gara.

Franczak vince, De Salvo in finale!

Sul tracciato virtuale di Monza riprodotto fedelmente grazie alla tecnologia laser scan, è Erhan Yayovsky ad ottenere la pole position seguito da Hany Alsabti (entrambi a bordo delle Lamborghini Huracan GT3) e Kamil Franczak a bordo della Jaguar del team Emil Frey; quinta piazza per l'asso della Jean Alesi Esports Academy Giovanni De Salvo e P6 per Gianfranco Giglioli.

Dopo la partenza lanciata i piloti virtuali sono entrati subito nel vero spirito delle corse, pochi complimenti e tanta aggressività tra di loro nonostante i 45 minuti di gara previsti. Per fortuna nessun dramma alla prima variante e, mentre Yayovsky e e Alsabti iniziano ad imporre da subito un ritmo forsennato, alla variante della Roggia Giovanni De Salvo e Franczak si sportellano per guadagnare il gradino più basso del podio, l'italiano ha la peggio e con la sua Huracan Ombra Racing scivola in P7. Tutto da rifare per lui.

Danilo Santoro e Amos Laurito non si risparmiano nei duelli nonostante siano compagni di squadra. Nessun ordine di scuderia a Monza!
Danilo Santoro e Amos Laurito non si risparmiano nei duelli nonostante siano compagni di squadra. Nessun ordine di scuderia a Monza!

Dopo solo 8 minuti sono Danilo Santoro e Amos Laurito a dare spettacolo. Nonostante siano affiatati compagni di squadra, nel team Samsung Morning Stars non vi sono certo ordini di scuderia e i due non si sono risparmiati nel corpo a corpo; un vero peccato il successivo contatto alla Ascari che fa scivolare Santoro in decima piazza e Laurito in P11. In tutto ciò De Salvo ringrazia e risale in P5.

Giro dopo giro Franczak prende sempre più confidenza con la sua Jaguar: in seguito ad un errore di Yayovsky risale in P2 ed inizia a pressare Alsabti da molto vicino. Dopo 19 minuti di gara arriva il sorpasso della vittoria, Alsabti sbaglia in uscita dall'Ascari e finisce in testacoda, Franczak schiva la Lamborghini nera dell'olandese e si invola verso la vittoria.

A questo punto il primo round a Monza è deciso: sul primo gradino del podio sale Kamil Franczak del team Thrustmaster Triton, secondo posto per il tedesco Nils Naujoks e P3 per l'italiano Giovanni De Salvo. I tre simracers voleranno a Barcellona in occasione della finalissima della SRO E-Sport GT Series per conquistarsi un sedile su una vera Lamborghini da corsa.

Il punto chiave della gara: Alsabti perde il controllo della sua Lamborghini e Franczak guadagna la leadership della gara. In cabina di commento le espressioni esterrefatte di Ivan Nesta e lo sviluppatore di Kunos Aristotelis Vasilakos
Il punto chiave della gara: Alsabti perde il controllo della sua Lamborghini e Franczak guadagna la leadership della gara. In cabina di commento le espressioni esterrefatte di Ivan Nesta e lo sviluppatore di Kunos Aristotelis Vasilakos

Due chiacchiere con De Salvo

In esclusiva abbiamo intervistato Giovanni De Salvo, classe 1999 che, dopo i festeggiamenti sul podio reale di Monza, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai nostri microfoni.

Come ci si sente a salire sul podio reale dopo che, poco prima, hanno festeggiato i piloti del Blancpain?

«È la seconda volta che ho l’opportunità di salire sul podio di Monza da premiato ma l’emozione resta sempre tanta. Essere lì sopra, davanti al pubblico e ammirando parte di quello che è uno dei circuiti più iconici al mondo è davvero molto esaltante».

Sei soddisfatto della tua prestazione? Non è stato affatto facile vista la velocità dei tuoi avversari immagino.

«Sono molto soddisfatto del risultato, soprattutto perché il weekend non era partito nel modo migliore. Nella giornata di sabato io e il mio team abbiamo avuto alcune difficoltà e non siamo riusciti ad esprimerci al meglio, ma il giorno dopo grazie ad un grande lavoro di squadra, e qui ci terrei a ringraziare molto David Greco, siamo riusciti a recuperare e a spingere al massimo. Alla fine il risultato è arrivato».

I festeggiamenti sul podio di Monza, una grande emozione per tutti i simracers
I festeggiamenti sul podio di Monza, una grande emozione per tutti i simracers

Cosa pensi di Assetto Corsa Competizione? E della SRO E-Sport GT Series?

In merito alla SRO E-Sport GT Series sono rimasto colpito del lavoro svolto dagli sviluppatori di Kunos nel riuscire a organizzare questo evento quando ancora il gioco non era completo al 100%. È stata una bella scommessa ma ne è valsa la pena perché tutto è andato per il meglio. Faccio i miei più sentiti complimenti a tutti gli organizzatori, a partire in primis da AK Informatica. Per quanto riguarda Assetto Corsa Competizione penso vivamente che diventerà uno dei titoli di riferimento per quanto riguarda le competizioni virtuali legate ai campionati reali».

Appuntamento a Paul Ricard

Nonostante il maltempo sono stati molti gli appassionati che si sono recati in autodromo spinti dal desiderio di dare un'occhiata al simulatore by Kunos e alla competizione annessa. Oltre al sempreverde supporto di AK Informatica, abbiamo potuto fare qualche giro sui nuovi Sim Rig realizzati da Sparco, decisamente di un altro livello rispetto alle classiche postazioni casalinghe che ci concediamo noi amatori ma un forte segnale che il simracing sta diventando sempre più popolare.

Si è concluso così il primo evento della SRO E-Sport GT Series, una vera e propria festa dedicata alla simulazione e alla parte più nobile e pura del motorsport reale: la competizione ai massimi livelli ma senza alcun "trucco".

Il prossimo appuntamento è fissato per il 31 maggio sul circuito di Paul Ricard, chi saranno i successivi tre finalisti che voleranno a Barcellona insieme a Franczak, Naujoks e De Salvo? Lo scoprirete seguendo le dirette streaming in onda sul canale Youtube Grand Prix TV!

Ultime da News