Attualità

Tesla: due nuovi Center a Roma e Bologna

-

Prosegue l’espansione del marchio full electric nel nostro Paese: aprono due nuovi Tesla Center, a Roma e Bologna, con store di vendita, service e delivery.

Tesla: due nuovi Center a Roma e Bologna

Tutto in unico luogo, per acquisto, ritiro ed assistenza tecnica: è la logica alla base dei Tesla Center, dove il cliente viene seguito in ogni istante per vivere al meglio l’esperienza di guida in modalità full electric.

L’azienda di Elon Musck annuncia l’apertura di due nuovi Tesla Center, a Roma e Bologna, che si aggiungono a quelle già operativi a Milano, a Padova e allo store temporaneo di Brescia: quello della capitale, aperto da inizio luglio in via Serracapriola 4, è ben visibile dal Grande Raccordo Anulare, mentre la location di Bologna ssarà attiva da agosto, in via Giovanni Elkan 3.

In entrambi saranno in esposizione tutti i modelli Tesla oggi sul mercato in Europa: l’ammiraglia Model S, il SUV Model X e la più piccola ed economica Model 3, con possibilità di test drive per l’intera gamma. 

Con l’espansione dei centri assistenza, guidare una Tesla diventa ancora più facile: la rete di manutenzione è costituita dai Service Center e da una flotta di tecnici che si spostano in tutto il territorio della penisola e possono eseguire fino all'80% delle operazioni di manutenzione direttamente a casa o sul posto di lavoro del cliente, senza che egli debba recarsi presso un centro assistenza.

Per indirizzare il cliente verso la soluzione migliore, il team Tesla sfrutta la connettività di bordo: il 90% dei problemi viene identificato e diagnosticato da remoto, consentendo di decidere tra la visita in officina o l'intervento sul posto con un tecnico mobile; e grazie agli aggiornamenti over-the-air, da remoto tramite etere, diversi problemi si possono risolvere con una semplice telefonata e l'installazione di una patch software. 

Infine, a crescere non è solo la rete di assistenza, ma anche quella di ricarica: oltre alla ricarica domestica, Tesla continua ad espandere le sue reti di stazioni di ricarica ultraveloce; ad oggi sono 33 le postazioni Supercharger in Italia, parti di una struttura capillare in tutta Europa, che permettono di ricaricare le batterie di una Tesla in minuti anziché in ore, per viaggi sempre più confortevoli.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento