Nasce un nuovo servizio digitale per le pratiche auto

Nasce un nuovo servizio digitale per le pratiche auto
Pubblicità
Due ragazzi trevigiani hanno sviluppato un nuovo servizio digitale per le pratiche auto, per ora è già disponibile il passaggio di proprietà online
27 settembre 2022

Due ragazzi trevigiani, lanciano il primo servizio online che permette ai passaggi di proprietà, di essere ancor più veloci rispetto a poco tempo fa.

Il servizio si chiama “Pratiche Auto Online” (PAO) e abbatte tutta quella parte burocratica che necessita molto tempo e anche denaro. 

I fondatori di PAO sono Edoardo Guglielmini e Sandro Borella, due ragazzi di 25 anni che, con il supporto di Offdigit, hanno realizzato un nuovo approccio per affrontare i problemi che si possono creare quando si effettua un passaggio di proprietà di un’auto.

Il servizio è molto semplice da usare, dopo aver inviato alla controparte un link (fornito da PAO), si dovranno scattare le foto e caricare i documenti richiesti. Al momento del pagamento, che può essere effettuato online (a rate e senza interessi) o nelle agenzie, ci si dovrà recare nelle agenzie partner per firmare i vari documenti

Grazie a questo metodo, secondo PAO, si potrà risparmiare il 50% del tempo e delle competenze, rispetto al recarsi ad una classica agenzia. Inoltre, le agenzie partner offriranno anche un prezzo speciale per i clienti online.

Inoltre, per avere una maggiore sicurezza e azzerare il rischio truffe, è possibile anche utilizzare il servizio “Incasso Sicuro”. Infatti, il privato si affiderà alla piattaforma per gestire l’incasso della vendita

Infine, Edoardo Guglielmini, il co-fondatore di Pratiche Auto Online dichiara: “Abbiamo scelto di iniziare dal passaggio di proprietà: una delle pratiche più comuni, che porta però con sé ancora tanta burocrazia per un’operazione in realtà piuttosto semplice. Abbiamo studiato e sviluppato una soluzione che oggi siamo convinti possa rappresentare un nuovo inizio per il settore. Grazie a Pratiche Auto Online l'esperienza del passaggio di proprietà di auto e moto tra privati è molto più facile, veloce e quasi del tutto digitale. Speriamo che prima o poi venga superato anche il limite legale della firma in presenza, consentendoci di concludere l'intera pratica direttamente online. Dopotutto noi abbiamo potuto costituire la società completamente da remoto, cosa che fino a pochi mesi fa non era possibile, e ci aspettiamo che presto anche operazioni semplici come questa possano beneficiare delle opportunità del digitale”.

Argomenti

Ultime da News

Hot now

Pubblicità
Caricamento commenti...