tuning

Volkswagen T3: il tuning con il W12 Audi da 470 CV

-

Arriva dalla Germania un tuning che ha dell'incredibile, facendo di questo T3 uno dei minivan più potenti in circolazione

Il Volkswagen T3, quando venne lanciato sul mercato nel 1979, era stato ideato come il primo minivan non basato sulla meccanica del maggiolino, a differenza dei due modelli che lo hanno preceduto ed era studiato per spostamenti tranquilli in tutta comodità. Ad Amburgo, però, Ronald Krüger, appassionato del modello, proprio non voleva saperne di avere un mezzo pacato e così ha deciso di “peparlo” un po’. Come? Prendendo un motore di una Audi A8, ovvero il W12 da sei litri e montarlo sotto al cofano del proprio T3.

L’auto donatrice era un’Audi A8 di inizio anni 2000, reperita con soli 3.500 euro a causa dei 170.000 km percorsi, cifra comunque abbastanza contenuta rispetto alle potenzialità del motore.

A vederlo, il T3 di Ronald Krüger sembra tutto sommato frutto di un tuning ben riuscito ma non esagerato, fino a quando, dai quattro tubi di scarico, non si sente il canto del poderoso motore Audi che, dopo un fine tuning, è in grado di sprigionare la bellezza di 470 CV.

 

 

Il cambio ha richiesto una gran quantità di lavoro ma, alla fine, è rimasto il Tiptronic di serie sull’Audi, azionabile tramite i paddles al volante, mentre l’asse anteriore e posteriore sono stati presi in prestito dall’auto donatrice, così da avere la trasmissione sulle quattro ruore, trasmettendo la potenza a terra tramite cerchi BBS da 20 pollici. Le sospensioni, invece, fanno affidamento su delle unità Koni con molle H&R, così da fornire all’auto il giusto assetto.

Anche gli interni sono stati personalizzati, infatti, oltre ad avere un volante della Golf 7 R, che ben si abbina con la sportività del mezzo, ci sono dei nuovi sedili in pelle Recaro all’anteriore, mentre al posteriore ci sono due sedili reclinabili dietro ai quali, sotto a una panchetta, si cela il poderoso propulsore Audi.

Sicuramente il consumo di benzina non sarà parco, soprattutto rispetto a quello del motore originale, ma avere 470 CV potrebbe rendere gli spostamenti decisamente più divertenti, a patto che non si esageri con la velocità in curva vista l’altezza del mezzo.

 

Photo credits: Autobild.de

  • Elgranchio

    per quel motore ci vuole il seggiolino antiabbandono...il proprietario se lo sta guardando manco fosse suo figlio!
Inserisci il tuo commento