WTCC

WTCC 2017, Macao, Opening Race: vince Bennani

-

Successo per Mehdi Bennani - su Citroen C-Elysée - a Macao, davanti a Tom Coronel e Ryo Michigami

WTCC 2017, Macao, Opening Race: vince Bennani

Vittoria per Mehdi Bennani nella Opening Race di Macao: il pilota marocchino ha ottenuto il terzo successo stagionale, davanti a Tom Coronel, sulla Chevrolet Cruze della ROAL Motorsport, e all'alfiere ufficiale Honda, Ryo Michigami. Lo spunto in partenza di Bennani al volante della sua Citroen C-Elysée non è stato dei migliori, ma il marocchino è riuscito comunque a prendere la testa della corsa, lasciandosi alle spalle Coronel, e a gestire la gara fino al termine. 

Quarta posizione per il leader del mondiale WTCC, Thed Bjork, su Volvo S60 Polestar. Bjork ha sopravanzato Gleason nelle prime fasi di gara; non contento, lo svedese si è portato in pressing su Michigami per la terza posizione. Il giapponese, però, è stato protagonista di una strenua resistenza, aiutato anche dalla natura del circuito cittadino di Macao, molto stretto. Alle spalle di Bjork, il suo rivale per il mondiale, Norbert Michelisz.

Una volta superato da Bjork, Gleason ha fatto da tappo a chi lo seguiva, primo di tutti lo specialista di Macao, Rob Huff. Il britannico è riuscito nel sorpasso nel corso del quinto giro, ma si è dovuto vedere dagli attacchi del connazionale Chilton, a sua volta autore di una manovra su Gleason. 

Ad un giro dalla fine della corsa, la gara è stata sospesa definitivamente per un incidente che ha visto protagonista Michelisz: il magiaro ha impattato contro le barriere, bloccando il resto dei piloti sopraggiunti e rompendo con tutta probabilità il motore. Vista la bandiera rossa, ha fatto fede la classifica del giro precedente, che vedeva Michelisz in quinta posizione, davanti al compagno di squadra, Esteban Guerrieri, e a Rob Huff, sulla Citroen C-Elysée della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport.

Completano la top ten il britannico della Sébastien Loeb Racing, Tom Chilton; Nicky Catsburg, su Volvo S60 Polestar; e Kevin Gleason, al volante della sua LADA Vesta. Undicesima posizione per John Filippi, su Citroen C-Elysée; seguono Yann Ehrlacher, su LADA Vesta, e l'argentino della Polestar Cyan Racing, Néstor Girolami. Chiudono la classfica Ma Qing Hua, su C-Elysée; i due piloti della Zengo Motorsport, Daniel Nagy e Zsolt Szabo; Mak Ka Lok e Po Wah Wong, su Chevrolet Cruze e LADA Vesta, rispettivamente.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento