CES Las Vegas 2019

Byton M-Byte, il maxi schermo con il SUV intorno [Video]

-

Presentato al CES di Las Vegas Byton M-Byte, SUV elettrico e tecnologico cinese

Non è un caso che quelli di Byton abbiamo scelto il tecnologicissimo CES di Las Vegas per lanciare la loro prima SUV elettrica di serie: la novità di questo modello, ma anche dell'azienda cinese, è infatti il maxischermo da 48" che prende posto in vetta alla plancia in luogo dei soliti 8,9, 10 pollici o degli insoliti (ma ora piccoli) schermi da 15" e oltre di Touareg e Tesla varie.

La nuova arrivata, la prima di una gamma di vetture, si chiama M-Byte e viene proposta in due livelli di autonomia: 400 km scegliendo il pacco batterie da 71 kWh o 520 km optando per il più generoso da 95 kWh. Il prezzo d'accesso del veicolo, interessante per il mercato americano, è di 45.000 dollari.

Come dicevamo la particolarità della M-Byte è quella dello schermo da 48" esteso da montante a montante con montaggio a sbalzo e forma ricurva, all'interno del quale "gira" il software Shared Experience Display (SED) che integra comandi vocali Amazon o può essere pilotato attraverso un secondo schermo da 7" integrato al volante. 

La M-Byte sarà in vendita a partire da metà 2019 in Cina e USA mentre per quanto riguarda la berlina K-Byte, anch'essa presente a Las Vegas si parlerà di vendita a partire dal 2020. Nel 2023, invece, secondo i piani della Byton c'è il debutto di un terzo modello, anch'esso realizzato sulla piattaforma delle altre due.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento