saloni

Honda al Salone di Ginevra 2019

-

Tutte le novità del costruttore giapponese al Salone di Ginevra 2019

Honda, assieme all'Istituto Europeo di design, presenta al Salone di Ginevra la concept Tomo. Non è uno studio casuale ma fa riferimento a un progetto di tesi dei tredici studenti alle prese con il Master biennale in Transportation design.  

Personalità confusa? Non proprio, ma il look è a metà tra una coupé e pick-up, per offrire ai giovani un prodotto più interessante e diverso, utilizzabile sia nel tempo libero sia in ambito urbano. Anche il nome vuole riflettere questa filosofia, visto che Tomo in giapponese significa "amico". Riassumendo, quindi, una vettura user friendly che incorpora la linea da coupé con la funzionalità di un piccolo pick-up in 3,99 metri di lunghezza.

Gli interni, invece, sono carichi di schermi e non manca nemmeno l'head-up display. La famigliarità con il marchio giapponese invece si ritrova in alcuni elementi del frontale e della coda, soprattutto nella forma circolare dei LED e nella contrapposizione tra vernice bianca e sezioni nero lucido. A Ginevra, oltre alla Tomo, Honda porta sul palco l'evoluzione della Urban EV che anticipa il modello di serie.

Honda e-Prototype

I riflettori sono puntati anche sull'e-Prototype: a differenza di quanto potrebbe suggerire il nome, questo modello 100% elettrico entrerà nella produzione di serie. Le linee della scocca hanno un taglio futuristico e le dimensioni sono state studiate per avere il massimo del comfort e il perfetto utilizzo in città. Il pacco batterie della e-Prototype offre un'autonomia di oltre 200 km ed è dotata di ricarica rapida. 

La Honda e-Prototype a Ginevra
La Honda e-Prototype a Ginevra

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Honda