controlli periodici

Revisione: cosa prevede

 

Cosa controlla la Revisione e quali possono essere i suoi esiti. Cosa è la Revisione Straordinaria, quando si dichiara Revisione Scaduta e quali veicoli devono effettuarla

  • Aggiungi a MyAuto
  • Invia a un amico
  • Stampa
Notizie correlate


Le operazioni di revisione della vettura impiegano circa 30 minuti e prevedono controlli sullo stato della carrozzeria, del parabrezza, delle cinture di sicurezza, degli specchi retrovisori, del funzionamento del clacson, delle varie luci e dell'impianto elettrico.

E' prevista verifica anche dello stato dell'apparato lavavetri - tergicristalli compresi -, delle emissioni inquinanti, della rumorosità di scarico, dell'efficienza dell'impianto frenante, dello stato di sospensioni, cechi, pneumatici, sterzo ed assi, targa oltre che una verifica della corrispondenza tra il libretto ed il numero di telaio riportato sulla vettura.
 

REVISIONE STRAORDINARIA
Il Dtt la può stabilire in qualsiasi momento, ma viene normalmente imposta in caso di sinistro quando il veicolo subisce danni di grave entità. Può anche essere effettuata in seguito ad una segnalazione effettuata dalle forze dell'ordine qualora queste avessero dei dubbi sui requisiti di sicurezza, nonché sul rispetto dei limiti di rumorosità ed inquinamento dalla legge imposti. La procedura di revisione straordinaria è identica a quella di revisione ordinaria.
 

REVISIONE SCADUTA
Qualora si circoli con una revisione scaduta, la sanzione prevista va da 155 a 624 Euro. Valori,quest'ultimi, che possono essere raddoppiati nel caso in cui vi sia recidività. Se fermati in autostrada con revisione scaduta oltre al pagamento della sanzione è previsto il fermo amministrativo del veicolo.

Con revisione scaduta inoltre viene sempre ritirato anche il libretto di circolazione, il quale verrà restituito solo in seguito al superamento con esito positivo della revisione che sarà da effettuare esclusivamente presso gli uffici del Dtt, infatti i veicoli che hanno subito il ritiro del libretto di circolazione non possono effettuare la revisione in un'officina privata.

Precisiamo che un veicolo non revisionato, non è coperto da polizza assicurativa, pertanto in caso di sinistro i danni a terzi non verranno pagati dalla compagnia assicurativa ma dal proprietario della vettura non revisionata.
 

ANCHE PER VETTURE STRANIERE
Quanto detto sino ad ora è valevole anche per i veicoli stranieri circolanti con revisione scaduta secondo le regole dei paesi di provenienza.



11/07/2011

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlate per argomento:
Ricerca articoli
 
Ricerca Concessionarie:
 
ATTENZIONE