dakar

Dakar 2018. Live day 13 [Video]. A Price le moto. Al-Attiyah vince nelle auto

-

San Juan - Cordoba: 927 km complessivi, 368 km di speciale per auto. Per le moto 904 km complessivi, 522 km di prova

Dakar 2018. Live day 13 [Video]. A Price le moto. Al-Attiyah vince nelle auto

Penultima e lunghissima tappa per arrivare a Cordoba. Giornata da non sottovalutare per via della sabbia fine che rende la visibilità molto bassa. Da metà in poi ci sarà la possibilità di fare la differenza per i vecchi piloti wrc, con tratti simili a speciali del Mondiale di Rally. 

È Carlos Sainz il vincitore di questa 13^ tappa. A breve seguiranno aggiornamenti 

Ore 23:00

La gara delle auto si avvia verso le fasi finali, Peterhansel, attardato da un incidente come Ten Brinke, lascia la leadership a Al-Attiyah. De Villiers segue con 8',26", davanti a Saiz staccato di 10',27". Przygonsky segue a 11',02" e al quinto posto c'è Hirvonenen con 15'46".

Ore 21:45

Arriva la notizia dell'abbandono di Ten Brinke. L'olandese virtualmente terzo in generale molla per un guasto dopo aver perso 45'.

Ore 21:00

 È Price che si prende la penultima tappa con 2',03" su Benavides. Terzo Meo 41" secondi più tardi e poi Walkner a 11',32".

Ore 20:00

I piloti delle 2 ruote cominciano ad arrivare al penultimo WP e per Price sembra ci siano guai in vista, con Benavides che adesso è a 49" dopo aver sorpassato Meo, in terza piazza a 1',29". Walkner continua a mantenere la quarta piazza con quasi 10' di ritardo.

Ore 19:00

È sempre Price il leader con 53" di vantaggio su Meo e altri 30" su Benavides. Walkner quarto a 7',14", poi ci sono Pedrero Garcia, Farres, O.Mena, Monleon e Quintanilla oltre il quarto d'ora di ritardo. 

Ore 18:05

Ripartito Price per la seconda parte della speciale.

Ore 17:00

Ecco un video che mostra quanto accaduto ad alcuni piloti dopo pochi km di speciale.

Orw 16:10

Nelle moto invece arriva l'abbandono di Brabec fermo al km 52 e impossibilitato a riparare la sua Honda. Il resto dei concorrenti sta completando il tratto di neutralizzazione. 

Ore 16:00 

Non dire gatto... Grande colpo di scena con Peterhansel che arriva al terzo WP facendo segnare un ritardo di 57'. Adesso è veramente dura pensare al podio.

Ore 15:30

Terzo WP per le auto e a condurre è sempre Ten Brinke con 1',39" di vantaggio su Al-Attiyah, che sembra essere l'unico a reggere il passo dell'olandese. De Villiers arranca in terza piazza a 7',31", quarto Alvarez quarto a 8',32" e Przygonski a 9',44". Sainz occupa la quinta piazza davanti a Garafulic e Hirvonen e ha un distacco dal primo di 10'.

Ore 14:48

Ecco qua una notizia inaspettata. Peterhansel fermo al km 78 della prova dopo un incidente. Non si sa ancora molto a riguardo ma ecco già che il podio potrebbe dare spazio a un altro concorrente

Ore 13:40

Guai per Al-Attiyah al km 19 dopo la partenza. Il qatariota ha dovuto fermarsi per dei problemi tecnici ma a quanto pare è riuscito a ripartire. Adesso dovrà stare attento a non compromettere la sua posizione sul podio, è quarto a 4',12". In testa c'è Ten Brinke, molto in forma negli ultimi giorni. De Villiers lo segue a 43", Alvarez a 4',10" e poi c'è Sainz a 4',20". Despres e Peterhansel sono ottavo e nono a oltre 7', ma viaggiano in tandem a 10" uno dall'altro. 

Ore 13:00

Nasser Al-Attiyah apre la speciale delle auto. Dietro a lui Peterhansel e De Villiers. I primi due sono ancora in lotta per la seconda piazza e oggi potrebbero non mancare i colpi di scena.

Ore 12:50

Terzo WP per i motociclisti che vedeno sempre Price come leader provvisorio con 59" di margine su Meo, che sta facendo di tutto per non perdere margine in caso di imprevisti. Benavides segue a 2',10 e poi c'è Walkner a 6',28".

Ore 12:02

Al secondo WP c'è Price in testa con 53" su Meo e 1',39" su Benavides e quarto adesso è Walkner che approfitta dei problemi alla Honda di Brabec, accusando però 5',17" di ritardo. Quinto Farres, mentre in sesta piazza c'è J. Barragan. Interessante notare come l'abbandono dei piloti di punta ci sia la possibilità per gli outsider di farsi notare. 

Ore 11:30

Primo WP per le moto e Walkner fa registrare la sesta posizione con un ritardo di 3',54" dalla vetta. In testa c'è Meo seguito da Price a 46" e poco dopo troviamo Benavides staccato di 1',08", solo 2" davanti a Brabec. Seguono e Farres e Pedrero Garcia, decimo Quintanilla con 6',31".  

Ore 10:45

Pertenza di Price che da il via alle danze nelle due ruote. Come abbiamo ripetuto è alto il distacco da Walkner ma gli oltre 500 km di oggi nelle moto possono dire molto per la classifica finale. Dopo di lui allo start c'è K.Benavides.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento