Formula 1

F1, Hamilton-Verstappen, secondo Piquet Max a parità di macchina «distruggerebbe» Lewis

-

Nelson Piquet, tre volte campione del mondo di F1 negli anni Ottanta, non ha dubbi: a parità di macchina, Max Verstappen distruggerebbe Lewis Hamilton

F1, Hamilton-Verstappen, secondo Piquet Max a parità di macchina «distruggerebbe» Lewis

Al netto delle polemiche nel post gara, finalmente nel GP del Bahrain abbiamo assistito a una lotta ravvicinata tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Con una Mercedes meno efficace dello scorso anno e una Red Bull competitiva, ma inferiore nella lettura strategica della gara, le possibilità per un duello interessante nella stagione 2021 ci sono tutte. Ma, comunque vadano le cose, le sorti di questa battaglia non risponderebbero alla domanda delle domande: a parità di macchina, chi prevarrebbe? Nelson Piquet non ha dubbi.

«Se Max corresse per la Mercedes, sono sicuro che distruggerebbe Hamilton», ha sentenziato il tre volte campione del mondo di F1 in un'intervista concessa ad Autosport. Piquet Senior, insomma, la tocca piano. E motiva così: «Max è più aggressivo. Potrebbe commettere errori più frequentemente, ma a mio avviso è migliore di Hamilton. È troppo facile per Hamilton vincere con accanto Bottas come secondo pilota». «Non è che Hamilton non sia bravo», precisa Piquet. Prima di lanciare una bordata a Nico Rosberg.

«Al suo fianco c'è un pilota inferiore, e quello prima (Rosberg, ndr.) era pure peggio. Vinse in un anno in cui Hamilton ebbe incidenti e ritiri». Questo in un contesto di dominio che Piquet paragona alla stagione 1987, in cui colse il suo ultimo titolo mondiale. La Williams FW11B a disposizione di Piquet e Mansell era talmente veloce da consentirgli di ottenere l'iride nonostante gli strascichi dovuti ad un incidente a inizio stagione. «Fu così semplice - ricorda Piquet - la macchina era decisamente migliore rispetto alle altre. Così come lo è stata la Mercedes negli ultimi anni». 

Conviene con Nelson Piquet il figlio, Nelsinho, di cui, in F1, si ricorda soprattutto il farsesco incidente a Singapore nel 2008. Piquet Junior spiega che, a suo avviso, Max è pronto a «lottare con il coltello tra i denti», mentre Lewis, dopo 15 stagioni in F1, è più appagato. Una lotta generazionale e di intenzioni, insomma. E che la famiglia Piquet conosca bene e apprezzi Max non è certo una sorpresa, visto che Verstappen è uno di famiglia. Max, infatti, è fidanzato con Kelly, figlia di Nelson e sorella di Nelsinho.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento