F1. Risultati Qualifiche Gran Premio Bahrain 2024: prima pole position per Verstappen! Secondo Leclerc

F1. Risultati Qualifiche Gran Premio Bahrain 2024: prima pole position per Verstappen! Secondo Leclerc
Pubblicità
  • di Mara Giangregorio
La Formula 1 scende in pista per le qualifiche del Gran Premio del Bahrain 2024. Ecco il commento in diretta dalle 17:00
  • di Mara Giangregorio
1 marzo 2024

La Formula 1 ha ufficialmente acceso i motori. La stagione 2024 ha avuto il via nella giornata di ieri, dopo i test prestagionali della scorsa settimana, con le prime due sessioni di prove libere. Oggi nelle FP3 i team hanno finalmente iniziato a giocare a carte scoperte. I lavori svolti finora sono stati ancora molto diversificati, mirati alla conoscenza più approfondita possibile della propria monoposto. Ma adesso è arrivato il momento di fare sul serio con le qualifiche che hanno avuto inizio alle 17:00 ore italiane. 

La prima sessione di qualifiche della stagione 2024 ha avuto inizio con le due Ferrari e le due Alpine, le prime monoposto a scendere in pista, anche se gomma gialla, per rodarle in vista della gara di domani e di preservare un treno di soft nuove. Gli altri piloti hanno preferito effettuare solamente due tentativi alla ricerca del miglior tempo con gomma rossa. La pole position provvisoria del Q1 del Gran Premio del Bahrain è stata realizzata da Carlos Sainz, che ha preferito rimanere i box mentre gli avversari cercavano di migliorarsi. Charles Leclerc, in sesta posizione, si è lamentato della scelta del box di montargli un secondo set di gomme rosse nuove. Al semaforo rosso sono rimasti esclusi: Valtteri Bottas, Zhou Guanyu, Logan Sargeant, Esteban Ocon e Pierre Gasly. Notte fonda per Alpine, anche se dal primo all’ultimo qualificato c’è solamente un secondo di distacco. Il team francese ha avuto anche dei problemi al rientro ai box, richiedendo anche l’aiuto dei meccanici della Red Bull per ventilare al motore.

L’attività è proseguita con la seconda sessione di qualifiche del Gran Premio del Bahrain. Anche in questo caso i team hanno atteso prima di scendere sul tracciato di Lusail per poter sfruttare al massimo le prestazioni della pista che si è andata via via gommando sempre di più. Una lotta al cardiopalma per la Mercedes che si è salvata sul filo del rasoio. Le frecce argento sono state anche le ultime a lasciare i box, optando per soli due tentativi. Il miglior tempo del Q2 di 1:29.165 è stato siglato da Charles Leclerc, seguito da Max Verstappen, aiutato dalla scia della Haass, e Carlos Sainz. Gli esclusi sono: Tsunoda, Stroll, Albon, Ricciardo e Magnussen.

I piloti sono tornati in pista per la terza ed ultima sessione delle qualifiche. La pole position è stata conquistata da Max Verstappen grazie alla scia fornita dalla McLaren che era davanti a lui. Nulla da fare per Charles Leclerc, anche lui avvantaggiato dalla scia della Haas di Hulkenberg. Il campione del mondo e l’alfiere dalla Ferrari si sfideranno dunque domani alla partenza del Gran premio del Bahrain 2024. Alle loro spalle ci saranno George Russell e Carlos Sainz. Terza fila per Carlos Sainz e Sergio Perez. Sesto Fernando Alonco; la scelta di effettuare un unico colpo in solitaria non ha ripagato il pilota di Aston Martin. Concludono la top ten Lando Norris, Oscar Piastri, Lewis Hamilton e Nico Hulkenberg.

F1. RISULTATI QUALIFICHE GRAN PREMIO BAHRAIN

  1. Max VERSTAPPEN Red Bull Racing
  2. Charles LECLERC Ferrari
  3. George RUSSELL Mercedes
  4. Carlos SAINZ Ferrari
  5. Sergio PEREZ Red Bull Racing
  6. Fernando ALONSO Aston Martin
  7. Lando NORRIS McLaren
  8. Oscar PIASTRI McLaren
  9. Lewis HAMILTON Mercedes
  10. Nico HULKENBERG Haas F1 Team
  11. Yuki TSUNODA Visa Cash App RB
  12. Lance STROLL Aston Martin
  13. Alexander ALBON Williams
  14. Daniel RICCIARDO Visa Cash App RB
  15. Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team
  16. Valtteri BOTTAS Stake F1 Team
  17. ZHOU Guanyu Stake F1 Team
  18. Logan SARGEANT Williams
  19. Esteban OCON Alpine
  20. Pierre GASLY Alpine

F1. Qualifiche GP Bahrain 2024: la cronaca in diretta

18:10 - Nessuna investigazione per George Russell

18:00 - Max Verstappen conquista la pole position, seguono Charles Lerclec e George Russel. Quarto Carlos Sainz

17:57 - Tutti in pista mentre Alonso chiude terzo

17:55 - Alonso scende da solo in pista per il suo giro lanciato 

17:54 - Tutti ai box per montare un set nuovo di rosse per l'ultimo time attack

17:52 - Verstappen chiude in prima posizione il primo tentativo, seguito da Leclerc, Russell e Sainz

17:48 - Tutti in pista per il Q3 tranne Alonso che farà un solo tentativo

17:42 - Gli esclusi del Q2 sono: Tsunoda, Stroll, Albon, Ricciardo, Magnussen

17:41 - Leclerc pole position provvisoria

17:40 - Sainz riesce a salvarsi qualificandosi secondo

17:37 - Si torna in pista per per il secondo giro lanciato

17:34 - Tutti tornano ai box per prepararsi al secondo tentativo

17:33 - Russell ivestigato per non aver rispettato il tempo massimo di percorrenza del giro di preparazione a quello lanciato. Track Limits anche per Magnussen

17:31 - Miglior tempo di 1:29.374 per Max Verstappen seguito da Perez, Norris e Leclerc. Sainz settimo

17:27 - Semaforo verde, inizia il Q2. Tutti in pista tranne Mercedes. Sainz con gomma rossa usata per salvare un treno di soft nuove in pista della partenza della gara di domani

17:20 - Gli eliminati del Q1 sono: Bottas, Zhou, Sargeant, Ocon, Gasly

17:18 - Leclerc ha abortito il giro, mentre Stroll segna il secondo miglior tempo, seguito da Verstappen

17:17 - Tutti in pista per il secondo tentativo, tranne Sainz. Leclerc si lamenta per la scelta di un secondo treno di soft nuove

17:12 - Sainz davanti a tutti: 1:29.909. Sesto tempo per Leclerc

17:11 - Verstappen chiude il suo primo giro lanciato, 1:30.031, secondo Norris e terzo Alonso

17:10 - Ferrari torna in pista con gomma rossa

17:09 - Albon il primo a scendere sotto il 1:30.692

17:07 - Tutti gli altri piloti scendono in pista con gomma rossa quando il cronometro segna che mancano 11 minuti al termine del Q1. Tempo cancellato a Pierre Gasly per track limits, il primo della stagione 2024

17:05 - Sainz chiude il giro con un vantaggio di 52 millesimi su Leclerc. In pista anche le due Alpine

17:00 - Semaforo verde, le due Ferrari le prime a scendere in pista con gomme media

La Red Bull rimane il team da battere, la favorita alla pole alla vittoria. Tuttavia, oltre il trambusto del caso Horner che continua a tenere banco nel paddock, i campioni del mondo stanno riscontrando dei problemi con il progetto estremizzato della RB20. Max Verstappen non è riuscito a stampare il miglior tempo nelle tre sessioni di prove libere, proprio come il suo compagno di squadra, Sergio Perez, più indietro in classifica. Al box del team di Milton Keynes si lavora dunque per poter cercare di risolvere nel più breve tempo possibile, permettendo così ai due piloti di lottare con la pole. Analizzando i dati delle FP3, si vede che la scuderia da battere è quella della Ferrari. Il miglior crono è stato infatti registrato da Carlos Sainz, in perfetto feeling con la SF-24, una monoposto decisamente migliorata rispetto alla sua antenata. A Maranello si spera, però, di non aver danneggiato il buono che gli ha permesso lo scorso anno di fare pole position in favore di migliorie in termini di passo gara. Charles Leclerc ha infatti avuto qualche problema, soprattutto nel primo settore, chiudendo la sessione in quarta posizione.

Ad autoinvitarsi alla lotta per la prima casella ci sono anche Aston Martin, McLaren e Mercedes. Fernando Alonso sembra più motivato che mai a conquistare la pole position per cercare di portare a casa la tanto bramata 33esima vittoria in carriera in Formula 1. Lando Norris ed Oscar Piastri hanno tutte le carte in regola per poter lottare, mostrando finalmente l’effettivo potenziale della loro MCL38. George Russell, invece, vuole confermare quanto visto ieri in pista, ovvero il miglior tempo delle FP2. Più arretrato si trova il suo compagno di squadra, il sette volte campione del mondo Lewis Hamilton, che si è però concentrato su un altro tipo di lavoro, ovvero il passo gara su gomma rossa.

Pubblicità