F1. Gran Premio Bahrain, Sainz davanti ad Alonso e Verstappen nelle FP3: i risultati

F1. Gran Premio Bahrain, Sainz davanti ad Alonso e Verstappen nelle FP3: i risultati
Pubblicità
  • di Mara Giangregorio
La terza ed ultima sessione di prove libere del GP del Bahrain di Formula 1 è appena terminata. Ecco i risultati delle FP3
  • di Mara Giangregorio
1 marzo 2024

La Formula 1 è tornata in pista per il secondo giorno di attività del Gran Premio del Bahrain. Nella sessione che anticipa le qualifiche di questo pomeriggio, alle 17:00 ore italiane, ha finalmente iniziato a mostrare le carte in tavola di tutti i team. Il miglior tempo di 1:30.824 è stato registrato da Carlos Sainz a bordo della sua SF-24. La Ferrari sembra dunque pronta a dare battaglia per conquistare la prima pole position della stagione 2024. Secondo posto per Fernando Alonso che sembra avere piena fiducia nella sua Aston Martin, inseguendo il sogno della sua 33esima vittoria in carriera di Formula 1. Chiude il podio delle FP3 il campione del mondo Max Verstappen. Il feeling con la nuova Red Bull realizzata da Adrian Newey per lui sembra ancora non essere al top.

Medaglia di legno della terza sessione di prove libere dell’appuntamento sul tracciato di Sahkir per Charles Leclerc, in leggera difficoltà rispetto al compagno di squadra Sainz, soprattutto nel primo settore. Quinto posto per Lando Norris che ha chiuso davanti da George Russell e Oscar Piastri. Concludono la top 10 Sergio Perez, Nico Hulkenberg e Lance Stroll. Seguono poi Daniel Ricciardo, Lewis Hamilton, Yuki Tsunoda, Kevin Magnussen, Alexander Albon, Zhou Guanyu, Valtteri Bottas, Esteban Ocon, Logan Sargeant e Pierre Gasly.

Il lavoro solto in pista da tutti i piloti è stato quello di simulazione delle qualifiche che avranno il via questo pomeriggio alle 17:00 ore italiane. La ricerca del perfetto time attack per portarsi a casa la prima pole position dell’anno ha visto per la prima volta dopo tantissime gare Max Verstappen non finire neanche una volta in prima posizione del corso delle prove libere. Rimane di fatto, però, che il lavoro svolto da ogni team è ancora molto diversificato e mirato al conoscere al meglio l’effettivo potenziale della propria monoposto in pista. Le carte in tavola verranno dunque svelate solamente nel corso delle qualifiche e nelle gara di domani alle 16:00.

Pubblicità