Listino Lancia

Lo storico marchio italiano vede luce nel 1906 a Torino per volontà di Vincenzo Lancia, collaudatore e pilota di auto da corsa. Per nominare le sue auto Vincenzo Lancia, su suggerimento del fratello Giuseppe, scelse le lettere dell’alfabeto greco. Numerosi i modelli di che celebri anche nel periodo prebellico, accompagnati sempre da successi sportivi.  Nel dopoguerra comunque il marchio acquisisce ancor più un immagine di lusso ed eleganza e prosegue nei successi sportivi. La storia come società autonoma termina nel 1969, anno in cui l'azienda fu ceduta a Fiat. Con Fiat la storia prosegue con affermazioni sportive ed risultati commerciali ragguardevoli che seguono le vicende della capofila fino alla fusione in Stellantis. 

Sono diverse le vetture passate alla storia del marchio, dalla Lambda, alla Thema, ma non è possibile non citare l'Aprilia o la Flaminia, Aurelia o Ardea, ma non mancarono anche veicoli per le competizioni condotte da piloti blasonati, come la Stratos o la Delta S4. La Delta ha anche segnato il massimo splendore agonistico nei rally degli anni Ottanta per Lancia. Anche la piccola Ypsilon (prima solamente Y), che a suo modo è diventata un icona del marchio, merita di essere citata. Infatti ha rappresentato, negli ultimi 30 anni l'immagine glamour del brand per molti Italiani.

Lancia Ypsilon

Lancia Ypsilon

da €15.600 a €39.500  
15 allestimenti
Voto Automoto.it 6.5