Attualità

A24-A25: blocco pedaggi fino a novembre

-

Proroga del blocco delle tariffe sull’Autostrada dei Parchi

A24-A25: blocco pedaggi fino a novembre

Nuova puntata nell’ambito del confronto che vede impegnati il Mit, in veste di concedente, e il concessionario Strada dei Parchi circa il rinnovo del PEF (Piano Economico e Finanziario) ed il contestuale Piano stralcio per la messa in sicurezza delle autostrade A24 e A25: è stato infatti raggiunto l’accordo per un’ulteriore proroga del blocco degli aumenti dei pedaggi dal 31 agosto fino al prossimo 30 novembre. 

Il PEF relativo alle autostrade laziali ed abruzzesi prevede un maxi progetto di messa in sicurezza antisismica e il contenimento dei pedaggi, oltre alla fase di revisione ed aggiornamento della concessione per la gestione di A24 e A25 in capo alla società del gruppo Toto.

Il nuovo PEF, articolato su un orizzonte temporale ampio, dal 2019 e 2040, prevede l’allungamento del termine di scadenza della concessione del 2030 a 2040, un piano di investimenti da 3,1 miliardi di euro per la messa in sicurezza sismica di ponti e viadotti, di cui due finanziati con contributi pubblici e oltre 1 miliardo a carico della concessionaria; sulle autostrade laziali-abruzzesi è prevista una crescita del traffico veicolare nell’ordine dello 0,92%, a fronte di un incremento tariffario del 2,50% per il periodo 2020-2022 e del 3,27% dal 2023 fino al 2040.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento