Auto e Moto d'Epoca

Al via, da oggi, Auto e Moto d'Epoca 2020 a Padova Fiere

-

Non solo la fiera è confermata, ma il programma 2020 è ricco di novità golose pronte ad affascinare gli appassionati.

Al via, da oggi, Auto e Moto d'Epoca 2020 a Padova Fiere

Auto e Moto d’Epoca Padova è il più grande mercato di auto e ricambi d’epoca d’Europa, e rappresenta da anni l’appuntamento internazionale più importante per gli appassionati di motori e della più vasta cultura legata all’automotive; anche quest'anno, nel pieno rispetto delle normative sanitarie, l'edizione 2020 è assolutamente confermata e si svolgerà regolarmente.

Ad Auto e Moto d’Epoca collezionisti e appassionati possono scegliere tra le oltre 5.000 auto delle principali case automobilistiche messe in vendita, trovare prezzi di ricambio originali, nonché automobilia di ogni prezzo e marchio. Inoltre, ad Auto e Moto d’Epoca vivono la storia e la cultura dei motori: all’interno del Salone ci si immerge nel passato e si tocca con mano il presente e il futuro del mondo dell’auto.
Il salone si svolge alla Fiera di Padova, dal 22 fino al 25 ottobre, su una superficie di 115.000 metri quadrati. 11 i padiglioni in cui trovare non solo stand di Case e Club legati ai marchi, con tanto di registro storico ufficiale, ma anche specialisti del restauro, scuderie e la zona delle aste. Uno spunto evoluto e dovuto, visti i tempi, è quello delle auto moderne.

Sono dieci le esposizioni tematiche, con tre novità esclusive dell'edizione 2020. 

PROTOTIPI DA LEGGENDA - 30 ANNI DI PORSCHE A LE MANS A 50 ANNI DALLA VITTORIA DEL 1970: nel 1970 Porsche trionfava a Le Mans, conquistando i primi 3 posti con due 917 e una 908, oltre ad aggiudicarsi la coppa Gran Turismo, l’indice di resa energetica e l’indice di performance della rinomata gara francese. Dalla The CLARO collection di Claudio Roddaro ad Auto e Moto d’Epoca 2020 vedremo riuniti modelli eccezionali con un passato sportivo ai massimi livelli.

L’ORDINARIO DIVENTA STRAORDINARIO: La mostra al Padiglione 3 è realizzata in collaborazione ad Aci Storico e raccoglie 10 modelli unici, prototipi da corsa e bolidi da record con un grande denominatore comune: sono tutte auto modellate dal genio e dalla passione italiana per i motori. Ci sarà il Bisiluro Tarf di Piero Taruffi, il Nibbio 2 di Lurani, la D46 che Nuvolari guidò in corsa senza volante e altre auto che l’estro degli artigiani italiani del dopoguerra ha trasformato in fuoriserie senza paragoni nella storia.

L’UOMO CHE HA SCONFITTO I GIGANTI: La collezione delle “Moto dei Miti” di Genesio Bevilacqua è tale da far commuovere i più esperti tra gli appassionati con circa 20 modelli eccezionali e unici, raccolti nella mostra “L’uomo che ha sconfitto i giganti”. La storia è quella dell’Althea Racing, scuderia indipendente che ha saputo tenere testa alle più grandi case motociclistiche laureandosi per cinque volte Campione del Mondo nella categoria Superbike e Superstock. Esposta la Ducati di Checa, Capirossi e Stoner oltre a molte altre.

Chi farà il biglietto online entra direttamente ad Auto e Moto d’Epoca grazie a delle corsie preferenziali (Padiglioni 6-7-15, ingressi B-C-I-S-T). La pre-apertura del giovedì ha orari di ingresso per gli espositori dalle ore 08.00 alle ore 18.30. Per i visitatori dalle ore 9.00 alle 18.00. I giorni seguenti ingresso per gli espositori dalle ore 08.00 alle 19.30 e per i visitatori dalle 9.00 alle 19.00.

PREZZI. SABATO 24 e DOMENICA 25 INTERO 25,00 € RIDOTTO 20,00 €. ABBONAMENTO 2 GIORNI 46/53,00 €. ABBONAMENTO 3 GIORNI 76,00 €. BIGLIETTO OMAGGIO per bambini fino a 12 anni e persone con invalidità dell'80% o superiore con accompagnatore. ANTEPRIMA GIOVEDI 22 OTTOBRE  45,00 €. VENERDI 23 OTTOBRE 30,00 €.  

I biglietti ridotti sono per persone con invalidità, bambini e ragazzi dai 13 ai 17 anni.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento