curiosità

Alfa Romeo 8C: all’asta l’esemplare unico della scommessa di Marchionne

-

Fu il pegno che l’ex ad dovette pagare ad un amico per non esser riuscito ad acquisire Opel

In occasione di Milano AutoClassica (22-24 novembre) la casa d’aste Wannenes batterà un esemplare di Alfa Romeo 8C Competizione la cui storia è legata ad una scommessa fatta da Sergio Marchionne con un caro amico.

L’amico in questione sfidò l’ex ad di FCA ad acquistare Opel: se non fosse riuscito, avrebbe potuto ordinare la sua 8C nel colore extraserie da lui desiderato, il “Maserati Blu Notturno”. Se invece Marchionne si fosse accaparrato il marchio di Russelsheim, il signore in questione si sarebbe dovuto accontentare di una tinta standard tra le Rosso Pastello Micalizato, Nero Micalizato e Giallo Micalizato nelle quali la fuoriserie del Biscione era disponibile.

La Opel però nonostante le insistenze di Marchionne rimase di proprietà di GM, che poi la cedette a PSA solo nel 2017. Il manager italo-canadese dovette dunque pagare pegno consentendo all’amico di avere la sua 8C in un blu unico. La vettura fu consegnata al suo finora unico proprietario nel 2010. 

L’esemplare in questione è il numero 176 dei 550 prodotti. Oltre che per il colore esclusivo si distingue per gli interni in pelle pieno fiore intrecciata Frau colore nero, pinze freni colorate in giallo e il set di valigie dedicato.

Ha percorso 44.000 km ed è valutata in una forchetta che va da 240.000 a 400.000 euro.

  • geo20, Roma (RM)

    ???
    Ma che, è una Montreal?
    Non riesco a capacitarmi di come possa essere dato un valore così alto ad una macchina così insulsa. Meccanica non originale, ma un patchwork di pezzi di altre marche (se pur pregiate), concepita appositamente con l'idea di rwalizzare una instant classic artificiale ... e la gente abbocca? Non ha storia, non è neanche un'ALFA Romeo nel senso che di questa usurpa il marchio ma non ha a che fare neanche da lontano con la genealogia del Portello, è solo lo sfizio di un grande manager che aveva con il mondo dell'automobile lo stesso approccio che varebbe avuto con il mondo delle lavastoviglie ... siamo passati dalle auto dei gentlemen drivers degli anni '50 e '60 a quelle degli yuppies invecchiati (male).
Inserisci il tuo commento
Modelli top Alfa Romeo