assicurazioni

Assicurazioni auto, Il 2021 porta nuovi aumenti per la RC: a chi? [pensionati e artigiani]

-

Uno studio sui preventivi online per nuove assicurazioni auto in ottica 2021 rivela il profilo medio di chi peggiora la classe di merito. Il lockdown limita la mobilità, calano i sinistri in assoluto, ma pensionati e liguri sono cima alla classifica dei sinistri con colpa

Assicurazioni auto, Il 2021 porta nuovi aumenti per la RC: a chi? [pensionati e artigiani]

Anno nuovo tariffa nuova, per l’assicurazione della macchina. Sconto a parte, a fare differenza è la classe di merito. Sono circa 700mila gli automobilisti che si troveranno nel 2021 a pagare cifre più alte per la RC auto in Italia. Il motivo può essere un sinistro con colpa e peggioramento della classe di merito. In realtà questa cifra è inferiore allo scorso anno, di parecchio: -40%. Le limitazioni alla mobilità per via della pandemia hanno determinato un calo dei sinistri stradali nel 2020, con meno automobilisti soggetti a peggioramento di classe. La stima media di assicurazione per un veicolo, preventivata in Italia, è oggi di 471 euro: -12% rispetto al 2019.

Sinistro con colpa

Quale è il profilo medio dell’automobilista che in Italia, si vedrà peggiorare la classe di merito per la RC Auto 2021? Secondo uno studio appena pubblicato, su dati 2020, gli uomini hanno una percentuale poco più bassa (2,06%) rispetto alle donne (2,47%). L’età media di chi ha dichiarato un sinistro con colpa è 48 anni, ma in termini di attività sono i pensionati quelli che percentualmente dichiarano con più frequenza un sinistro con colpa (anche percorrendo meno chilometri durante l’anno) seguiti da artigiani e agenti di commercio.

Gli appartenenti alle forze armate, sempre percentualmente, hanno dichiarato nel 2020 meno sinistri con colpa di tutti. In termini geografici, la classifica delle regioni con maggior numero di sinistri con colpa è comandata dalla Liguria. Quindi l'Umbria, seguita da Toscana e Marche. Sul fronte opposto la Basilicata.

 

Fonte dati: osservatorio Facile.it

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento