Eventi

Auto e Moto d’Epoca 2019: ecco cosa vedere

-

Sta per tornare a Padova, dal 24 al 27 ottobre, Auto e Moto d’Epoca, la fiera dove ammirare e respirare cultura, storia e passione per l’automobilismo, con esposizioni e spazio per la compravendita

Auto e Moto d’Epoca 2019: ecco cosa vedere

Sta per tornare a Padova, tra il 24 ed il 27 ottobre, Auto e Moto d’Epoca, la grande fiera dedicata a tutti gli appassionati di motori che rende disponibile uno spazio dove ammirare e respirare cultura, storia e passione per l’automobilismo, con esposizioni tematiche ed uno spazio per la compravendita. Spazio per la compravendita che fu l’idea iniziale per cui questo salone vide la luce trent’anni fa, trasformandosi da hub per i soli collezionisti ad una realtà da vivere appieno anche attraverso gli occhi degli appassionati, contando oggi su di uno spazio espositivo da 90.000 metri quadrati divisi in 11 padiglioni, 1600 espositori, 5.000 automobili e 120.000 visitatori.

La fiera, situata in Via Niccolò Tommaseo 59 a Padova, si potrà vivere da giovedì 24 ottobre 2019, durante la pre-apertura con orario 9.00-18.00 e poi nelle giornate di venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 ottobre 2019 con orario 9.00-19.00.

Il biglietto potrà essere acquistato in loco oppure su internet con un sovrapprezzo di 1,60€ e segue queste tariffe:
Giovedì 24 ottobre: biglietto unico €45
Venerdì 25 ottobre: biglietto unico €30
Sabato 26 ottobre oppure Domenica 27 ottobre: intero €25, ridotto (13-17 anni / invalidità <80%) €20, omaggio per 0-12 anni / invalidità >80% con accompagnatore.
Abbonamento Venerdì 25 + Sabato 26 ottobre: €53
Abbonamento Sabato 26 + Domenica 27 ottobre: €46
Abbonamento Venerdì 25 + Sabato 26 + Domenica 27 ottobre: €76

Se raggiunta in auto è possibile usufruire dei parcheggi più vicini, quali: Parcheggio NORD, Parcheggio PACE Parcheggio MANTEGNA, Parcheggio La Cittadella, Parcheggio PADOVA PARKING METROPARK, Parcheggio PIAZZALE BOSCHETTI, Parcheggio TOMMASEO, Parcheggio PARK PADOVA, Parcheggio PADOVA STAZIONE.

Altrimenti la fiera è a meno di 10 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria di Padova.

I grandi temi su cui si svilupperà Auto e Moto d’Epoca 2019 sono tre: “case automobilistiche”, “auto, moto e ricambi d’epoca” e “percorsi ed esperienze”. Le case automobilistiche espongono nei padiglioni 1 e 4 i nuovi modelli e forniscono l’occasione di scoprire la loro storia e di come design, tecnologia e prestazioni si siano evolute nel tempo, andando a creare un nuovo prodotto, ma di come quest’ultimo sia parte del collegamento storico con il passato. Tra i marchi presenti figurano Porsche, Pagani, Seat, Ford, Alpine, Bentley e McLaren.

Auto, moto e ricambi d’epoca è invece il cuore della fiera, che occupa tutti i padiglioni per esporre 5.000 esemplari in vendita, andando a costituire il più importante mercato europeo di settore, e qui è possibile scoprire e apprezzare capolavori senza tempo, oltre che farsi catturare dai più piccoli dettagli delle auto presenti, tra classiche, classici istantanei, e modelli iconici. Completano poi l’esperienza le moto d’epoca, i mercati vintage, modellismo e i club automobilistici storici.

I percorsi ed esperienze sono invece uno spazio in cui ammirare auto mitiche e modelli speciali e raccontare la storia degli eventi sportivi più emozionanti attraverso eventi tematici, che nell’edizione 2019 vedranno due grandi protagonisti: Ferrari ed il MAUTO di Torino. Le Ferrari da corsa, nella mostra “ROSSE IN ABITO DA CORSA - Barchette Ferrari: le auto che hanno creato il mito”. Una selezione esclusiva di 8 modelli “mitici” del Cavallino, dalla 166 Mille Miglia Touring che fu di Gianni Agnelli vincitrice della prestigiosa Coppa d’Oro al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este, fino all’ultimissima Monza SP, passando per la 340 MM Vignale, 375 MM Pininfarina, uno dei quattro esemplari mai costruiti della 857 S, Ferrari 750 Monza, 500 Mondial e tante altre, fino alla Youngtimer 550 Barchetta.

Il MAUTO è invece uno dei musei automobilistici più famosi al mondo, di cui alcuni dei modelli di punta verranno esposti ad Auto e Moto d’Epoca 2019: tra queste la Itala 35/45 HP che vinse nel 1907 l’incredibile raid da Pechino a Parigi e la Fiat 18/24 HP 1908.

Insomma, un appuntamento da non perdere per rivivere ricordi speciali e scoprire come il passato ha disegnato il futuro automobistico moderno, in un contesto che anno dopo anno assume sempre più fama e importanza.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento