Gaming

Automobilista 2, nuovi video del simulatore

-

Reiza Studios ha diffuso 3 nuovi video del nuovo capitolo racing che arriverà a dicembre. Ecco le novità divulgate tramite il blog ufficiale

Moltissimi simracers attendono con ansia il rilascio di Automobilista 2, il nuovo capitolo realizzato da Reiza Studios che arriverà sul mercato a dicembre. Tramite il loro blog, gli sviluppatori ci hanno permesso di dare un'occhiata allo stadio d'avanzamento del simulatore e alle novità che saranno introdotte rispetto al suo predecessore.

Oltre al già annunciato utilizzo del motore grafico "Madness" di Project Cars 2, i devs ci informano che stanno lavorando sulle diverse frequenze di aggiornamento della fisica, dei controller e soprattutto dell'audio. 

Frequenze, a cosa servono?

Già nelle Stock Car Extreme del primo Automobilista la frequenza d'aggiornamento della fisica è stata aumentata (da 360 Hz a 720 Hz), insieme ad un aumento della frequenza d'aggiornamento del controller (da 90 Hz ad un potenziale di 360 Hz). Ma questi valori come si traducono nella realtà?

Ovviamente in una maggior fedeltà della fisica e un feedback migliore per le periferiche, poiché tutte le informazioni vengono trasmesse ad una velocità maggiore; grazie al nuovo engine Reiza Studios sembra fiduciosa e gli sviluppatori hanno già sottolineato di poter migliorare ancor di più il nuovo Automobilista 2.

Bisogna però mettere l'accento sul fatto che, agire sulle frequenze d'aggiornamento, è un'operazione abbastanza semplice e il "difficile" è far si che tutte le frequenze coinvolte (audio, fisica e periferiche) interagiscano sincronicamente; per questo motivo sono necessari numerosi test per trovare il giusto equilibrio anche nel nuovo engine. Finora il miglioramento più importante rilevato su AMS 2 è stato sul fronte audio, dove le frequenze d'aggiornamento hanno già superato i 120 Hz del primo Automobilista.

Ecco un confronto tra il vecchio audio in Automobilista e il nuovo in AMS 2
Ecco un confronto tra il vecchio audio in Automobilista e il nuovo in AMS 2

Novità sulla fisica

Sul fronte della fisica, i margini per l'upscaling delle frequenze d'aggiornamento erano più piccoli dato che, di base, i valori offerti dal nuovo engine erano già impostati a 600hz, ma i devs hanno dichiarato di essere riusciti ad arrivare ai fatidici 720 Hz di Automobilista.

Per quanto riguarda invece il modello di trasmissione manuale, Automobilista 2 unirà il già ottimo sistema utilizzato in AMS1 a quello già compatibile realizzato da Slightly Mad Studios; nel video che vi lasciamo qui sotto potete apprezzare una breve fase di test.
Ovviamente si tratta di un modello "work in progress", non ancora ultimato e perfezionato, ma la buona notizia è che in futuro potremo assistere a veri e propri danni agli ingranaggi e rotture del cambio causate da un utilizzo errato proprio dello stesso.

Automobilista 2 è sicuramente un progetto ambizioso ma allo stesso tempo interessante, non vediamo l'ora di provarlo in anteprima!

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento