add 2020

Automotive Dealer Day 2020: tutti online a settembre per capire dove va il settore auto in Italia [Formato digital]

-

A metà settembre la nuova edizione digitale dell'ADD. Appuntamento fisso per il settore rivendita auto in Italia con i grandi attori di Case e Dealer che svelano i piani 2021

Automotive Dealer Day 2020: tutti online a settembre per capire dove va il settore auto in Italia [Formato digital]

Come anticipato sulle nostre pagine è confermato e sarà tutto digitale l'Automotive Dealer Day (ADD) 2020. Date 16 e 17 settembre, per questo evento di riferimento non solo nazionale, nel settore della distribuzione auto. Organizzato come sempre da Quintegia, ma non serve più andare a Verona Fiere, visto che l'ADD adesso sarà online.

“Una cornice digitale nuova, spiega il presidente di Quintegia, Leonardo Buzzavo, nella quale collocare tutto il meglio delle nostre interazioni, degli spunti di informazione e prospettive per guidare le scelte, delle relazioni di business per guadagnare efficienza ed efficacia. Una piattaforma che permetterà di essere ancora più sintonizzati e sincronizzati con le grandi tematiche e istanze del settore”.

Sulla piattaforma ADD 2020 tutti i contenuti di scenario e delle sfide prossime del comparto, accelerate dalla crisi sanitaria. Sarà possibile seguire in diretta tutte le sessioni di lavoro. Al centro il tema “business explorer” per interpretare il contesto attuale dell’auto e, soprattutto, valutare la sostenibilità futura della distribuzione. Invece che ammassarsi tra gli stand fisici, la community dell’automotive si incontrerà nei digital stand e le aziende potranno organizzare meeting e workshop virtualmente, con networking grazie al contact desk predisposto dalla società trevigiana.

NUMERI. L’Automotive Dealer Day è il principale evento dedicato al b2b dell’ecosistema auto europeo. Con oltre 4.800 operatori registrati, nel 2019 ha coinvolto circa il 70% dei concessionari nazionali, 14 case auto e 6 associazioni di categoria. Quel comparto che vale 195 miliardi di euro e incide per l’11,1% sul Pil tricolore.

Sessanta gli incontri previsti, tra workshop, focus, seminari e meeting con la stampa. Noi di automoto.it, storicamente media partner della kermesse, saremo presenti come al solito sul fronte per dare anche all’utenza finale il feeling sul settore, live. Due anni orsono si parlava di temi ora quasi scordati, nel dramma del calo a picco di vendite nuove auto. Dopo la questione elettrico Vs. diesel e vendite online, nel 2019 il focus era poi stato tutto sulla politica, con la presenza del Ministro degli Interni. Quest'anno vedremo, ...La lista di temi, come l'incentivo statale per rottamazione e quella dei presenti, tra dirigenti Case, Associazioni e big dealer, è lunga.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento