Be Charge: più carica con le partnership giuste

Be Charge: più carica con le partnership giuste
Pubblicità
Non solo una questione di posizionamento della colonnina giusta al posto giusto: sono i partner corretti che possono davvero migliorare l'esperienza di ricarica elettrica e Be Charge, società di Plenitude, ha preso questa necessità molto a cuore
5 febbraio 2024

Negli ultimi anni, la mobilità elettrica sta prendendo sempre più piede nel panorama automobilistico, portando con sé la necessità di una rete di ricarica efficiente e accessibile. In questo contesto Plenitude, attraverso la propria controllata Be Charge, vuole distinguersi non solo per la sua infrastruttura di ricarica avanzata e un servizio all’utente completamente digitalizzato, ma anche per le partnership strategiche che hanno contribuito a plasmare un'esperienza di guida elettrica completa e appagante.

Guidando il futuro a fianco di numerosi brand

Be Charge ha instaurato collaborazioni chiave con player automobilistici di rilievo come BMW, Polestar, LeasePlan, Porsche, ed Europ Assistance. La partnership con BMW, ad esempio, va ben oltre il semplice accesso alla fornitura di energia attraverso le colonnine di ricarica. Grazie a un accordo consolidato, gli utenti BMW che scelgono l’elettrico possono beneficiare di sconti speciali sulla ricarica e, per chi acquista veicoli BMW e MINI elettrici, si apre la porta ad offerte vantaggiose. La collaborazione non si ferma qui, creando un legame tra marchio automobilistico e infrastruttura di ricarica, estendendosi anche a eventi in cui le auto sono protagoniste e dove la colonnina di ricarica affianca l’azienda tedesca.

La moto d'acqua di Energica con Be Charge
La moto d'acqua di Energica con Be Charge

Non solo auto: una nuova idea di navigazione a emissioni ridotte

Be Charge guarda molto al di là della strada asfaltata. Nel 2023 insieme a Energica Inside, la nuova business unit di Energica Motor Company (già ben nota per le moto elettriche d’avanguardia), ha realizzato la prima moto d'acqua completamente elettrica con prestazioni paragonabili ai modelli termici. Questo rappresenta un passo avanti nell'espansione della mobilità elettrica anche in ambito marino, aprendo la strada a un futuro in cui i viaggi elettrici potrebbero estendersi anche sull'acqua.

L'elettrico anche nella Grande Distribuzione

Esselunga, Carrefour Italia, IKEA Italia: chi non ha mai frequentato questi luoghi? Proprio per questo Be Charge ha deciso di installare una rete di ricarica nei loro parcheggi, stringendo nello stesso tempo grandi partnership con i più grandi player della Grande Distribuzione che permettano di offrire non solo stazioni di ricarica in ampi parcheggi privati facilmente accessibili dal pubblico, ma anche tariffe agevolate per i clienti. È proprio qui che entra in gioco un nuovo concetto di ricarica: non è più come ai primordi, quando il rifornimento richiedeva un tempo "dedicato" (e in effetti un po' sprecato). Ora la ricarica dell'auto si innesta nella vita quotidiana dell'utente: quando si è in giro per commissioni, quando sono fermo per attività, quello è il momento giusto per ricaricare E cosa c'è di più consuetudinario che fare lo shopping o la spesa e trovare proprio lì, pronta nel parcheggio, la nostra colonnina. Le collaborazioni con la grande distribuzione contribuiscono a far crescere sul territorio la rete elettrica e offrono vantaggi ai clienti che scelgono di ricaricare
mentre fanno la spesa. Per esempio Esselunga permette di convertire i Punti Fìdaty in euro per la ricarica attraverso la app Be Charge: 800 punti per 10 euro e 2000 punti per 25 euro di credito che possono successivamente essere utilizzati negli oltre 100.000 punti di ricarica disponibili nell’app Be Charge.

Sicurezza e Sconti con Zurich Connect

Be Charge ha teso una mano anche al settore assicurativo, attraverso la collaborazione con Zurich Connect. I clienti che hanno sottoscritto una polizza assicurativa hanno la possibilità di ricevere un voucher del valore di 10 euro da utilizzare sulla prima ricarica a consumo alle colonnine presenti sull'app Be Charge, creando un legame tra sicurezza e sostenibilità.

Innovazione ed Engagement: Un Binomio Perfetto

Per far conoscere la mobilità elettrica a un pubblico giovane e dinamico, la collaborazione tra Plenitude e Red Bull è particolarmente interessante: Be Charge infatti è presente insieme a Plenitude come Energy Partner in vari eventi presentati dal media brand. Tra tutti impossibile non citare il Red Bull Cliff Diving di Polignano a Mare. Questa partnership ha contribuito a rendere la mobilità elettrica un elemento chiave nelle attività dinamiche e giovani.

Le Community: condividere la passione per l'elettrico

Be Charge ha riconosciuto e abbracciato la forza delle comunità, collaborando con il Tesla Club Italy, Tesla Owners Italia e la community Andiamo Elettrico. Queste partnership, oltre a creare fedeltà al brand e condivisione delle nuove tecnologie nel campo dell’elettrico, hanno offerto per l’anno 2023 vantaggi esclusivi, come sconti sulle tariffe di abbonamento e voucher sulla ricarica a consumo, promuovendo un senso di appartenenza e passione condivisa per la mobilità elettrica. In conclusione, le partnership di Be Charge vanno ben oltre la semplice fornitura di stazioni di ricarica. Esse sono il cuore pulsante di un ecosistema che non solo supporta la mobilità elettrica ma la arricchisce, trasformando la ricarica in un'esperienza quotidiana alternativa. Guidare il futuro, per Be Charge, significa collaborare con i migliori e costruire insieme un mondo in cui la sostenibilità e l'innovazione sono parte integrante del nostro viaggio quotidiano.

Pubblicità
Caricamento commenti...