Circuito Brescia-Montichiari, dal 16 al 19 settembre si festeggia il centesimo anniversario [Video]

Per celebrare il centesimo anniversario del Circuito Internazionale Brescia-Montichiari, dal 16 al 19 settembre è in programma un evento con una suggestiva rievocazione storica. Ci sarà anche René Arnoux
16 settembre 2021

Il Circuito Internazionale di Brescia-Montichiari compie 100 anni, e, per festeggiare la ricorrenza, dal 16 al 19 settembre è in programma un grande evento rievocativo organizzato dall’ASI e dall’Historic Racing Club Fascia d’Oro. Si svolgerà sulle stesse strade che ripercorrono quell’antico tracciato, teatro del primo “Gran Premio d’Italia Internazionale Automobili-Aeroplani” e del primo “Gran Premio Motociclistico delle Nazioni” disputati nel 1921: si trattò di una competizione epocale, che vide protagoniste le automobili, gli aerei e le motociclette. Per la rievocazione del centenario è stato messo a punto un ricco programma che porterà partecipanti italiani e stranieri sulle strade e nei cieli di Brescia con auto, moto e aerei storici.
 
Ospiti d’eccezione saranno il campione francese di Formula 1 René Arnoux – protagonista nella massima serie tra il 1978 e il 1989 alla guida delle monoposto Renault, Ferrari e Ligier – e la vettura Ballot 3/8 LC, che nel 1921 si aggiudicò quel primo “Gran Premio d’Italia Internazionale” con un altro pilota francese, Jules Goux. Equipaggiata con un motore anteriore longitudinale otto cilindri in linea, la Ballot 3/8 LC era in grado di erogare fino a 110 CV. Oltre alla Brescia-Montichiari, la vettura si distinse anche ad Indianapolis, salendo sul podio nel 1922. La Ballot 3/8 LC, che potete ammirare nel video in apertura, fu protagonista anche a Le Mans nel 1921, ma fu costretta al ritiro per la rottura del serbatoio. 

Ci saranno, inoltre, numerose Bugatti Tipo 13 che nel 1921 si imposero nel Gran Premio Vetturette con quattro esemplari nelle prime posizioni finali: un risultato che portò a ribattezzare “Brescia” questo iconico modello. Tra le moto, non mancheranno gli stessi modelli Harley-Davidson che vinsero il Gran Premio delle Nazioni 1921, oltre ad un selezionato schieramento di motociclette da competizione costruite dalle origini al 1939. Infine, grazie alla collaborazione dell’Historical Aircraft Group, sarà possibile ammirare (a terra e in volo) alcuni spettacolari biplani storici.
 
La Rievocazione del Circuito Internazionale di Brescia-Montichiari sarà un’occasione unica per poter rivivere le emozioni dei pionieri, in particolare sabato 18 settembre quando tutti i mezzi si ritroveranno in uno spettacolare “rendez-vous” all’interno della base militare di Ghedi, sede del VI Stormo Diavoli Rossi dell’Aeronautica Militare: qui, le auto, le moto e gli aerei ricomporranno quell’irripetibile quadro storico del 1921. Giovedi 16 settembre, i partecipanti in auto si ritroveranno a Villa Fenaroli di Rezzato e da qui, venerdì 17, partiranno per il Lago di Garda con tappe a Salò e Desenzano. Gran finale domenica 19 settembre a Montichiari.

Argomenti