Tutorial

Cura per l'auto: come pulire e rinnovare gli interni in pelle [Video]

-

Ecco come pulire gli interni in pelle di una automobile. Bastano poche attenzioni, ma giuste, ed i prodotti adatti per una cura che può dare dei risultati sorprendenti. La pelle, infatti, ha semplicemente bisogno di essere "rinfrescata" e questo è possibile farlo anche a casa senza bisogno di particolari attrezzature se non alcuni aiuti e...olio di gomito

Alzi la mano chi si preoccupa e cura con costanza gli interni in pelle della propria vettura. Intuisco che siano in pochi e che nella maggior parte deleghino la cosa ad altri, senza sapere o facendo finta di non sapere che l’impegno richiesto è relativo e che gli strumenti necessari possono essere pochi e facilmente recuperabili tra quelli che solitamente abbiamo a casa per la pulizia.

Cosa ci serve? Se non abbiamo un kit specifico per la pulizia e il trattamento della pelle, possiamo procurarci del semplice sapone neutro, una bacinella di acqua tiepida, un paio di spugne morbide e della crema idratante, quella per il corpo va benissimo. Inoltre dell’olio di gomito, ma quello è inutile cercarlo, lo dovete produrre voi!

Insaponate, ma non troppo la prima spugna e strizzatela bene, dopo di che iniziate a pulire dedicandovi a un particolare alla volta, prima gli schienali, poi i fianchetti e quindi la seduta, questo per evitare che l’acqua saponata si asciughi, prima che l’abbiate rimossa con la seconda spugna (questa non insaponata), e che abbiate passato uno straccio per asciugare la pelle. Non scordatevi del volante così come del pomello del cambio e dei braccioli delle porte. Nelle pieghe del sedile e dove presenti crepe profonde, si può intervenire con uno spazzolino da denti, in modo da rimuovere tracce di sporco anche nei punti difficili. Una volta evaporata l’umidità, se avete la possibilità lasciate l’auto con i finestrini abbassati per qualche ora, potete iniziare con il “massaggio”. Niente fantasie strane, dovete massaggiare i sedili con della crema idratante, da passare con uno straccio pulito e nel caso di pelli particolarmente secche potete abbondare! Come “ultima spiaggia” per le pelli più secche, si può utilizzare del grasso di foca, neutro e non colorato, da passare direttamente sulla pelle con un panno pulito e asciutto. Non abbondate e lasciate assorbire per almeno mezza giornata, dopo di che con un altro panno asciutto ripassate le zone trattate per rimuovere eventuali tracce di prodotto.

Questo è quello che facciamo noi, ma siamo curiosi di sapere quali sono i vostri “trucchi” per pulire e mantenere morbidi gli interni della vostra auto!

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento