E-Gap, ecco la ricarica elettrica on demand

Pubblicità
Alfonso Rago
  • di Alfonso Rago
La ricarica arriva dove serve! Attivo anche a Roma, dopo Milano, il servizio per veicoli elettrici tramite App
  • Alfonso Rago
  • di Alfonso Rago
17 giugno 2019

Qualcuno già li chiama gli “angeli elettrici“, perché risolvono il più angosciante dei problemi per chi è orientato a scegliere un veicolo elettrico: «E se poi resto senza energia lontano da una centralina di ricarica?».

La soluzione si chiama E-Gap: i suoi furgoni bianchi (ovviamente elettrici…) assicurano un servizio fast charge a richiesta, fungendo da centri di ricarica mobile e veloce, per fornire energia a veicoli elettrici.

Come funziona il servizio

Il sistema ideato da E-Gap è rapido (ricarica fast charge) e funziona a richiesta del  cliente; può essere effettuato a domicilio, cioè ovunque si trovi il veicolo da ricaricare e per accedervi basta scaricare l’App gratuita per smartphone e tablet e prenotare la ricarica.

Ci si potrà geolocalizzare o scegliere una posizione futura in cui sosterà il veicolo, selezionare in quanto tempo si desidera ricevere la ricarica (tre le modalità, standard, veloce ed ultrarapida) e seguirne in tempo reale lo svolgimento.

Se il veicolo fosse in un punto difficilmente raggiungibile dai mezzi E-Gap, l'operatore può utilizzare un sistema di ricarica d’emergenza a mano, sufficiente a fornire l'energia sufficiente per spostarlo dalla zona di intralcio, fino ad un parcheggio comodo per l’erogazione completa della ricarica.

Per i costi del servizio, la fascia di prezzo va dai 15 euro prenotando il servizio 24 ore prima, fino ai 30 per una ricarica più urgente.

A Roma, il servizio al momento è disponibile all’interno della Mura Aureliane (centro storico), più Vigna Clara,  Fleming, Prati, Foro Italico, Parioli, Trieste e quartiere Africano, ma verrà presto esteso ad altre zona della Capitale
A Roma, il servizio al momento è disponibile all’interno della Mura Aureliane (centro storico), più Vigna Clara, Fleming, Prati, Foro Italico, Parioli, Trieste e quartiere Africano, ma verrà presto esteso ad altre zona della Capitale

E-Gap presto in altre città europee

All’inaugurazione del servizio, il cui progetto è 100% made in Italy, E-Gap ha annunciato anche due collaborazioni in ambito nazionale, con Mercedes-Benz Italia e Europ Assistance: nel primo caso, si amplia il portafoglio di servizi offerti ai clienti che acquistano una smart elettrica, che a Roma e a Milano potranno utilizzare anche i servizi di ricarica mobile on-demand di E-Gap, mentre con Europ Assistance il servizio di ricarica sarà integrato con quelli di soccorso EA e viceversa, in modo che ciascun partner possa offrire ai propri utenti i servizi erogati dall’altro; l’accorde prevede anche lo studio di nuovi servizi da offrire congiuntamente sul mercato.

Il piano di diffusione del servizio E-Gap presto debutterà in altre importanti città straniere, selezionate in base all’elevato tasso di crescita di veicoli elettrici: Parigi, Berlino, Londra, Stoccarda, Madrid, Amsterdam, Utrecht e Mosca.

Pubblicità
Caricamento commenti...

Hot now