Ford Mustang Mach-E GT: a Milano si mostra per la prima volta, finalmente disponibile anche in Italia

-

La più sportiva delle Mustang elettriche fa il suo debutto anche in Italia, con un movimentato unveiling in coda alla Design Week di Milano. Con una potenza di 487 CV e una coppia massima di 860 Nm, il crossover sportivo di casa Ford coniuga abitabilità e alte prestazioni, con uno 0-100 migliore persino della Mustang 5.0 V8

Ford Mustang Mach-E GT: a Milano si mostra per la prima volta, finalmente disponibile anche in Italia

Con un evento ricco di sorprese e di contaminazioni, in puro stile Design Week (anche se la Design Week è formalmente finita 24 ore prima), lo scorso lunedì Ford ha presentato a Milano - e per la prima volta in Italia - la nuova Mustang Mach-E GT. Finalmente disponibile anche nel nostro Paese, è la versione più sportiva dell’omonimo modello, già altamente prestazionale e già passato per le mani del nostro Matteo Valenti, per il suo temibilissimo PRO e CONTRO.

A differenziarla dalla versione standard ci pensano, innanzitutto, alcune caratterizzazioni estetiche. Oltre agli esclusivi colori degli esterni, Grabber Blue e Cyber Orange, il nuovo modello si contraddistingue per i passaruota in tinta con la carrozzeria, una particolare griglia in policarbonato con effetto tridimensionale nella tonalità Dark Matter Grey e uno speciale design del paraurti anteriore con spoiler e prese d’aria.

Disponibili solo per il modello Mustang Mach-E GT, sono, inoltre, i cerchi in lega da 20 pollici, dotati di una particolare superficie che presenta incavi in nero brillante. Ancora, il tetto è realizzato nel colore dedicato Shadow Black, gli specchietti retrovisori nella tonalità che Ford chiama Pillar Black, mentre le pinze dei freni, rosse, trasmettono verso l'esterno tutta la sportività di questo modello.

Ma è naturalmente sul piano delle performance che la GT segna le più marcate differenze rispetto al modello da cui deriva. La scheda tecnica parla di 487 CV e 860 Nm di coppia massima: quanto basta per raggiungere i 100 Km/h in 3,7 secondi, uno in meno persino della Mustang 5.0 V8. Il tutto è supportato da un pacco batterie da 88kWh di capacità, in grado di assicurare un'autonomia pari a 500 km nel ciclo WLTP e di supportare ricariche fino a una potenza massima di 150 kW. Merito della batteria composta da 376 celle a sacchetto, prodotta dalla LG Chem, che permette di incamerare, in dieci minuti e con sistemi fast charger, energia sufficiente per 97 km, passando dal 10% all’80% di ricarica in soli 35 minuti in più.

Sul fronte della dinamica di guida, da segnalare la presenza di sospensioni di tipo magnetoreologico MagneRide, della trazione integrale "virtuale", possibile grazie ai due motori elettrici posizionati sui due assi, di pneumatici dedicati, in misura 245/45/R20, e di un impianto frenante Brembo con dischi da ben 385 mm di diametro.

La Mustang Mach-E GT è inoltre in grado di supportare il conducente con un sistema di guida autonoma di Livello 2 (cruise control adattivo, sistema di mantenimento della carreggiata), a cui si aggiunge la presenza del sistema Blind Spot Assist (monitoraggio della zona d’ombra), dell'Active Park Assist (sistema di parcheggio semiautomatico) e del PreCollision Assist con Auto Emergency Braking (rilevamento di pedoni e ciclisti con frenata automatica)

La Ford Mustang Mach-E GT è già ordinabile in versione praticamente full optional (restano fuori solo la vernice metallizzata e il tetto panoramico) a un prezzo di 74.500 euro (7.650 euro in più della versione standard, con allestimento Extended Range AWD). Le prime consegne sono previste entro la fine dell'anno!

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento