Mercato

Fratelli Giacomel: «Sta a noi far capire al cliente che il diesel non è morto»

-

In occasione del Parco Valentino 2019, abbiamo intervistato Damiano Dordi, direttore generale della concessionaria Fratelli Giacomel (Audi, Volkswagen, Seat, Skoda e Volkswagen veicoli commerciali)

Il Salone dell’auto all’aperto del Parco Valentino 2019 a Torino ha accolto moltissimi appassionati. Nel corso dell’evento, abbiamo avuto l’opportunità di scambiare due parole con i responsabili di note concessionarie italiane per capire il rapporto con i clienti in merito al futuro dell’auto. In copertina trovate la video intervista a Damiano Dordi, direttore generale Fratelli Giacomel, punto di riferimento per i clienti Audi, Volkswagen, Skoda, Seat e Volkswagen veicoli commerciali. Ecco quali sono stati i punti salienti della conversazione.

Il rapporto con il cliente

«Noi, internamente, abbiamo deciso di intercettare tutti gli input che vengono dai canali social per poter interagire con il cliente e capire dove abbiamo sbagliato. […] L’equazione del business dell’auto è semplice: per avere un cliente soddisfatto, devi avere un collaboratore della concessionaria soddisfatto, quindi un dealer soddisfatto, che a sua volta genera un importatore o una Casa madre soddisfatta».

La nuova Audi S4 TDI, con motore diesel
La nuova Audi S4 TDI, con motore diesel

Diesel vs elettrico

«In questo momento la fase più complicata è quella di far capire al cliente che la vettura elettrica può avere performance in termini di percorrenza. Quindi è molto importante che il prodotto confermi quello che è stato venduto sulle cartelle stampa. […] Noi, in questo momento, non siamo conviti che il motore endotermico sia finito. Il problema del diesel può essere un tema politico…? Sta a noi parlare con il cliente e fargli capire che il diesel non è morto».

Il futuro dell’automobile

«Fra 10 anni sicuramente la presenza dell’elettrico sarà superiore, sicuramente avremo qualche altro motore diesel, più evoluto, […] e sarà un mercato diverso dove, oltre alla classica distribuzione che vediamo oggi presso i concessionari, ci sarà un’attività legata all’e-commerce. Mi aspetto il dealer sia coinvolto in questa attività con uno showroom».

Il piccolo SUV Volkswagen T-Cross
Il piccolo SUV Volkswagen T-Cross

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento