guida autonoma

Guida autonoma: a Pechino parte il servizio di Robotaxi di Baidu

-

Anche Baidu nel mondo dei robotaxi. Per ora operativi a Pechino connessi in 5G, ma pronti a estendere il raggio d'azione

Guida autonoma: a Pechino parte il servizio di Robotaxi di Baidu

Parte a Pechino il primo servizio cinese di veicoli autonomi a pagamento, detto Apollo. Sono dei robotaxi senza conducente che “lavorano” al parco Shougang, dove si svolgeranno le Olimpiadi, per trasportare persone in servizio navetta.

I robotaxi cinesi, gestiti da Baidu, si chiamano ovviamente tramite App e quando il veicolo arriva, serve sia un codice QR sia un codice sanitario. Pronti a partire, il veicolo si avvia dopo i controlli di sicurezza, di stato cinture, portiere e poi sotto lo sguardo vigile di un controllore da remoto, connesso via 5G. Baidu dichiara che in futuro i robotaxi senza conducente arriveranno anche in altre città della Cina.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento